Boom di monopattini elettrici a Conegliano: la Polizia Locale in piazza per sensibilizzare la cittadinanza. Mallamace: “Sono mancate le campagne informative”

È sempre crescente il numero dei cittadini che scelgono come mezzo per muoversi in città il monopattino elettrico. Anche a Conegliano la Polizia Locale si è da tempo accorta di un sempre maggior numero di questi veicoli che percorrono le strade della città.

“I monopattini elettrici sono classificati come dei veri e propri veicoli – spiega il comandante della Polizia Locale del Coneglianese Claudio Mallamace – perché nel codice della strada vengono classificati alla pari dei velocipedi”.

Il comando di Polizia Locale è da molto tempo sensibile a questo nuovo mezzo di locomozione e a tutti i pericoli a esso connessi soprattutto nell’utilizzo lungo le trafficate strade cittadine e specialmente se gli utilizzatori risultano essere giovani e il monopattino utilizzato nelle ore serali con una minore visibilità legata al buio.

“Per questo motivo il comando ha iniziato a sensibilizzare i propri agenti – continua Mallamace – per quanto riguarda la mobilità sostenibile alternativa. Sicuramente stiamo parlando dei monopattini elettrici ma anche di tutti gli altri mezzi simili anche se quello che si vede circolare di più a Conegliano è sicuramente il monopattino”.

La preoccupazione del comandante della Polizia Locale è quella che la maggior parte degli utenti non hanno ancora compreso quelle che sono le regole imposte dal codice della strada: “ molto probabilmente questo è dovuto – continua – al fatto che il loro boom di utilizzo sia avvenuto durante il lockdown e che quindi non ci sia stata un’informazione preliminare e le norme siano state introdotte in maniera veloce senza il tempo di effettuare delle campagne informative”.

Anche nella giornata di ieri dove a Conegliano è andata in scena la Campagna Permanente per la guida sicura la Polizia Locale ha approfittato dei molti frequentatori del centro città per continuare la loro opera di sensibilizzazione: “oggi nei nostri stand i cittadini potranno trovare una brochure informativa che da diversi mesi è stata pubblicata anche nella nostra applicazione ‘Municipium”. 

Oltre alle informazioni cartacee i cittadini interessati hanno avuto la possibilità di informarsi negli stand e nelle aule didattiche disposte nel centro città: “In questo modo spieghiamo sia ai bambini che agli adulti – conclude Mallamace – il corretto utilizzo di questi veicoli”.

(Video: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Total
7
Shares
Articoli correlati