Carabinieri, servizio serale a largo raggio nel coneglianese per la prevenzione e il contrasto dei reati: arrestato un 43enne a Codognè

Dalle 18 di ieri è stato svolto uno specifico servizio a largo raggio che ha visto impegnati sino a tarda sera i Carabinieri della Compagnia di Conegliano.

Svariate pattuglie delle Stazioni che formano il reticolo a presidio del territorio coneglianese, in collaborazione con le “gazzelle” della Radiomobile, hanno infatti effettuato, con il coordinamento della Centrale Operativa dell’Arma, svariati posti di controllo sulle principali arterie viarie del Comune del Cima e dei centri limitrofi, intensificando il monitoraggio delle aree ritenute più “sensibili” allo scopo sia di prevenire la commissione di reati contro il patrimonio sia di procedere al controllo di soggetti di interesse operativo.

Nel centro abitato di Conegliano, particolari verifiche sono state svolte nella zona della stazione ferroviaria, della stazione delle corriere e del “Biscione”.

A Codognè è stato tratto in arresto un 43enne, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Udine, che dovrà permanere per alcuni mesi agli arresti domiciliari per possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli, reato commesso in provincia di Udine nel 2018.

Dei 25 soggetti sottoposti a vari obblighi (arresti domiciliari, misure alternative alla detenzione, misure di prevenzione) controllati nel corso della serata, è stato denunciato a piede libero un pluripregiudicato, controllato in Conegliano, zona “Biscione”, in compagnia di altri soggetti gravati da pregiudizi, in violazione della misura della sorveglianza speciale con divieto di soggiorno, emesso a suo carico dal Tribunale di Venezia.

Nel corso dei servizi di monitoraggio della circolazione stradale (controllati 98 autoveicoli e identificate 130 persone) è stato fermato un soggetto alla guida della propria autovettura che sulla sua persona aveva occultato 4 grammi di hashish, procedendo anche al ritiro della patente e sono state elevate ulteriori 8 contravvenzioni al Codice della Strada con il ritiro di 2 patenti di guida.

Infine, sono stati sottoposti a controllo una decina di esercizi pubblici, senza rilevare violazioni di sorta.

(Foto: Carabinieri Treviso).
#Qdpnews.it

Total
15
Shares
Articoli correlati