Conegliano, dal 7 dicembre arriva il Natale in città e al Biscione. Brugioni: “Scommessa per riqualificare l’area”

Anche quest’anno Conegliano celebrerà il Natale con un mese di appuntamenti e feste che coinvolgeranno tutta la città, a partire dall’area del piazzale fratelli Zoppas, che il 7 dicembre vedrà la grande inaugurazione dell’evento.

La principale novità dell’edizione 2019 del Natale coneglianese sarà infatti il coinvolgimento di un’area da molto tempo al centro delle cronache per il degrado che la colpisce da anni, e su cui ora l’amministrazione vuole puntare per iniziare un percorso di riqualificazione.

“Il Biscione sarà la nostra scommessa di quest’anno”, spiega l’assessore Claudia Brugioni, che racconta come il piazzale verrà trasformato in un vero e proprio “mondo in cui i bambini potranno immergersi nell’atmosfera natalizia, grazie alla slitta e alla casa di Babbo Natale”. 

L’iniziativa, dedicata soprattutto alle famiglie, avrà anche un risvolto benefico, che cercherà di replicare il successo di solidarietà del Natale 2018, in cui, spiega l’assessore “abbiamo raccolto 12 mila euro che sono stati destinati al reparto di pediatria dell’ospedale di Conegliano”.

Durante l’inaugurazione si assisterà all’accensione delle luminarie, “un vero e proprio percorso emozionale”, grandi protagoniste di questo Natale coneglianese che verranno installate anche a Campolongo, via Lourdes e in via Carducci. Torneranno la ruota panoramica davanti alla stazione ferroviaria, la pista di pattinaggio in piazza Cima e il trenino in Corte delle Rose, che tanto successo hanno riscosso l’anno scorso tra i cittadini coneglianesi.

Soddisfazione da parte del sindaco Fabio Chies, che ringrazia “coloro che rendono possibile tutto questo, soprattutto i volontari delle associazioni e le forze dell’ordine”. Un plauso in particolare il primo cittadino lo vuole riservare alla Protezione Civile che in questi anni ha provveduto a formare operatori specializzati nella gestione di simili eventi, rendendo possibile al Comune di pensare in grande.

L’amministrazione, spiega Chies, ci tiene molto ad organizzare questo grande evento per la città e, in quello che è il suo terzo Natale da sindaco, il risultato più importante sarà “riuscire a far vivere la città a 360 gradi con un grande evento contenitore dedicato alle famiglie”.

{cwgallery}

(Fonte: Fabio Zanchetta © Qdpnews.it).
(Foto e video: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

 

 

 

 

 

Total
0
Shares
Articoli correlati