Conegliano, Forza Italia presenta la lista a sostegno di Chies. La senatrice Bernini: “Fabio è nato per fare il sindaco”

Continuano le presentazioni elettorali in città, in vista della chiamata alle urne del 3 e 4 ottobre: nella tarda mattinata di oggi, lunedì 13 settembre, all’hotel Cristallo di Conegliano è stata presentata la lista di Forza Italia a sostegno del candidato sindaco Fabio Chies.

Oltre al coordinatore regionale di Forza Italia Michele Zuin, all’appuntamento era presente anche la senatrice azzurra Anna Maria Bernini.

“Abbiamo creduto in Fabio Chies che è il nostro candidato e merita di tornare sindaco”, è quanto ribadito più volte da Zuin. Un concetto ripreso poi dalla stessa Bernini, la quale ha annunciato che, di fronte a una vittoria di Chies, tornerà a Conegliano per festeggiare.
Fabio Chies è nato per fare il sindaco: parla di cose concrete – ha dichiarato la senatrice – Fare il sindaco è il mestiere più bello, ma anche più pericoloso. Un sindaco deve creare un bene comune e non parlare per slogan. Credo che parlare per slogan, infatti, voglia dire girare attorno ai problemi e non risolverli, ma alimentarli“.

“Per fare politica bisogna fare dei sacrifici, non si conseguono risultati senza fare sacrifici e la buona politica comporta il mettersi a disposizione, con competenza e conoscenza del territorio – ha aggiunto Bernini – Fabio Chies merita di essere votato: ha la forza dei fatti”.
In merito allo scenario politico di Conegliano, che vede ben cinque schieramenti pronti per le prossime elezioni, Bernini ha affermato di non essere preoccupata, ma l’auspicio della senatrice è che si faccia della politica chiara: “Conosco realtà più piccole che avevano anche dieci schieramenti. L’importante è che non si crei confusione negli elettori”
.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è conegliano-forzaitalia2-130921.jpg

Da parte sua, Chies ha dichiarato di avere i candidati migliori: “La differenza è tra chi parla e chi fa. Probabilmente il nostro lavoro a qualcuno non piaceva e qualcun altro ha preso una scorciatoia per andare da un’altra parte: abbiamo visto in altre liste chi è andato a casa con noi. Noi seguiamo la strada maestra”.

Come già avvenuto in altre occasioni, il candidato sindaco ha citato i progetti realizzati dalla sua amministrazione, tra cui quello del nuovo Comando di Polizia locale, che verrà inaugurato in via Maggior Piovesana il prossimo 24 settembre (qui l’articolo).

Il progetto prevede anche l’abbattimento della precedente sede di piazzale San Martino, per ampliare lo spazio verde dei giardini limitrofi.

Un tema affrontato lo scorso weekend dagli avversari politici di Chies, ovvero il gruppo di Europa Verde e la lista Progettiamo Conegliano a sostegno di Francesca Di Gaspero, i quali hanno colloquiato con i passanti in piazzale San Martino e sottolineato che nel progetto redatto dal Comune sono assenti all’appello diversi alberi, al momento presenti in loco: per questo è stato redatto un questionario da sottoporre ai cittadini, che potranno dire la loro in merito a una proposta di progetto che verrà illustrata in occasione di un incontro pubblico previsto per venerdì 17 settembre alle 18.

“Per la prima volta a Conegliano avviene l’abbattimento di un edificio per uno spazio verde – ha affermato Chies su questo punto – Non abbiamo sentito lamentele da parte dei cittadini e il problema è quello di scegliere le piantumazioni autoctone adeguate, ma non bisogna rimanere ancorati al passato“.

“Il progetto prevede la realizzazione di un parco inclusivo – ha proseguito – e saranno piantumati più alberi di quanti ne verranno abbattuti”.

In merito alla lista presentata oggi, Chies ha specificato che essa si compone di 11 donne su 24 aspiranti consiglieri, con Mario Luca e Yuri Dario con una passata esperienza in consiglio comunale, “tanti giovani e tante professionalità”.

“I punti interrogativi ora li abbiamo soprattutto sul sociale – ha dichiarato Chies – Si tratta di intercettare le situazioni di difficoltà e trasformare Conegliano in una città appetibile anche all’estero”.

“Forza Italia costituisce le braccia della bilancia del centrodestra”, ha concluso la senatrice Bernini.

(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Total
12
Shares
Articoli correlati