Conegliano, i Vigili del fuoco depongono un mazzo di fiori davanti alla caserma dei Carabinieri per ricordare Jacovacci

Un pensiero gentile e di solidarietà che ha allargato il cuore ai carabinieri del comando di viale Spellanzon quando questa mattina davanti alla sede della caserma della locale Compagnia i Vigili del Fuoco del distaccamento di stanza in via Maggior Piovesana hanno deposto in delegazione alla base del Tricolore a mezz’asta, un mazzo di fiori in onore di Vittorio Jacovacci, il militare dell’Arma Caduto in Congo con l’ambasciatore Luca Attanasio e di cui questa mattina, è stato celebrato il funerale di Stato a Roma.

Ai Vigili del fuoco è giunto subito dopo il sentito ringraziamento dell’Arma coneglianese che ha perso un collega nel corso del suo servizio come scorta dell’ambasciatore nel corso di una cruenta sparatoria nella quale pare anche che Jacovacci abbia tentato di coprire il diplomatico Luca Attanasio con il proprio corpo.

Nel corso di queste giornate si sono susseguiti da più parti gli attestati di vicinanza e solidarietà da parte dei istituzioni e associazioni.

Per primo lunedì scorso il sindaco di Pieve di Soligo Stefano Soldan, prima che arrivasse l’ordine a tutte le istituzioni da Roma, a nome dell’amministrazione comunale e della cittadinanza aveva fatto abbassare la bandiera a mezz’asta davanti al monumento ai Caduti (qui l’articolo), come segno di vicinanza e sgomento per la morte dell’ambasciatore e di un giovane come Jacovacci, che ha donato la sua vita per gli altri.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Carabinieri Treviso).
#Qdpnews.it 

Articoli correlati