Conegliano, nuova rotatoria tra viale Friuli e via XXIV Maggio. Divieto di sosta e senso unico alternato in via Porta

Mentre sono in corso i lavori per la realizzazione della nuova rotatoria in via Sauro a Conegliano (qui l’articolo), un altro tassello contribuisce a comporre la nuova viabilità nella città del Cima.

Si tratta della rotatoria posta all’intersezione tra viale Friuli e via XXIV Maggio, realizzata dalla ditta Edilstrade Massarotto, di Carità di Villorba, la stessa che si sta occupando del cantiere di via Sauro.

La rotatoria è divenuta operativa tramite un’ordinanza comunale di martedì 2 marzo, senza attendere di fatto il completamento di tutte le fasi previste dal nuovo Piano generale del traffico urbano per l’apertura di via Amerigo Vespucci.

Il tratto, nella sua nuova veste, è quindi già entrato in funzione e nell’area della rotatoria vige il limite di velocità fissato a 30 chilometri orari.

Sul fronte delle piste ciclabili, invece, in viale XXIV Maggio il percorso per i mezzi a due ruote, in direzione da San Vendemiano verso Conegliano, è prolungato fino al civico 61, all’altezza dell’hotel Cima, mentre nel senso opposto inizia dal civico 36, in corrispondenza dei Magazzini Chies, fino al numero 61 di viale Friuli.

Dopo la rotatoria con viale Friuli, in direzione da Conegliano verso San Vendemiano, la ciclabile inizia dal civico 50 per poi ricongiungersi al percorso esistente, fino al confine territoriale.

Una seconda ordinanza comunale, invece, riguarda l’area di via Porta: lì, la ditta Site di Bologna, per conto dell’azienda E-distribuzione, dovrà effettuare un lavoro di scavo per la posa di un cavo a bassa tensione, nel tratto antistante al civico 13.

Per questo, a partire da lunedì 8 fino a mercoledì 31 marzo, vigerà il senso unico alternato di marcia, regolato da un semaforo, e il divieto di sosta con rimozione forzata dei veicoli, su entrambi i lati della strada.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it 

Articoli correlati