Farra di Soligo, ieri il saluto degli alpini al luogotenente Mauro Orrù, presenti anche i presidenti sezionali di Conegliano, Valdobbiadene e Vittorio Veneto

Il luogotenente carica speciale Mauro Orrù, per sette anni comandante della stazione dei carabinieri di Col San Martino sabato scorso ha assunto il comando della stazione di Spresiano vedi articolo.

Ieri, sabato 1 maggio, i gruppi alpini del mandamento interessato dalla sua appena conclusa esperienza professionale hanno voluto  rendergli un doveroso saluto di ringraziamento.

Si sono così ritrovati alla sede degli alpini di Farra di Soligo i capigruppo di Col San Martino, Farra di Soligo, Soligo, Miane, Moriago, Mosnigo, Soligo, qualche altro alpino e, con loro, anche i presidenti sezionali di Conegliano, Gino Dorigo, Massimo Burol di Valdobbiadene e Francesco Introvigne di Vittorio Veneto.

Tutti hanno espresso gratitudine per il servizio svolto dal comandante Orrù in tutti questi anni, nonché stima per l’uomo, sempre presente tra gli alpini, non solo nelle ufficialità delle manifestazioni ma nell’umana vicinanza che le  associazioni richiedono.

Il capogruppo anziano Giuseppe Frezza, di Mosnigo, ha quindi consegnato a nome di tutti i gruppi e delle tre sezioni una targa ricordo al luogotenente carica speciale Orrù.

Il nuovo comandate della stazione di Spresiano, ringraziando emozionato le penne nere locali, ha sottolineato l’importanza che rivestono le associazioni sul territorio come elemento coagulante della migliore espressione di solidarietà, amicizia ed onestà, valori cardine per la crescita della società civile.

(Foto: Gruppo alpini Farra di Soligo).
#Qdpnews.it

Articoli correlati