Nomine vescovili: la Vergine consacrata Jane Uliana nuova direttrice della Casa di spiritualità “San Martino di Tours”

Il vescovo di Vittorio Veneto monsignor Corrado Pizziolo ha disposto alcune nomine all’interno del clero diocesano e non solo. Lo rende noto il sito web istituzionale della Diocesi di Vittorio Veneto.

La prima novità riguarda la Casa di spiritualità e cultura “San Martino di Tours”, che ha sede nel castello vescovile (qui la storia e i dettagli) e che avrà una nuova direttrice: la cordignanese Jane Uliana, che nel 2015 (vedi foto) venne consacrata in Cattedrale nell’Ordo Virginum, che attualmente conta dieci rappresentanti nella diocesi di San Tiziano. Uliana prende il posto dell’attuale direttore don Mirco Miotto, che ricopriva l’incarico da otto anni e che diventa ora assistente spirituale della stessa Casa “San Martino” mantenendo vari altri incarichi, tra i quali quelli di cerimoniere vescovile e direttore dell’Ufficio liturgico diocesano.

Un nuovo incarico è alle viste anche per don Bruno Daniel, che all’inizio del mese ha passato a don Roberto Bischer il testimone di arciprete parroco del Duomo di Conegliano (qui la cronaca di Qdpnews.it), incarico che aveva mantenuto per 9 anni. Ora, per il 75enne sacerdote originario di Campodipietra di Salgareda è pronto il trasferimento nelle parrocchie pedemontane di Fregona, Osigo, Montaner e Rugolo, dove sarà collaboratore pastorale a fianco del parroco (anch’egli di nomina recentissima) don Mauro Cettolin.

Novità anche in Vallata: come disposto dal presule, padre Paolo Scaratti dell’Ordine dei Frati minori conventuali assume l’incarico di vicario nelle parrocchie di Miane, Combai e Farrò di Follina.

Per quanto riguarda la parte friulana del territorio diocesano, il salesiano pordenonese don Roberto Cappelletti diventa vicario parrocchiale di cinque comunità: Caneva, Fratta di Caneva, Stevenà, Sarone e Fiaschetti.

(Foto: fermo immagine da Youtube La Tenda Tv).
#Qdpnews.it

Total
6
Shares
Articoli correlati