Scenari futuri per le imprese trevigiane. Pozza, Giustiniani e Zoppas all’incontro del Rotary Club Conegliano

Quali settori potranno trainare le imprese trevigiane fuori dalla crisi provocata dal Covid? Si cercherà di rispondere anche a questa domanda nel secondo appuntamento online del Rotary Club Conegliano, dal titolo “Sviluppo, Sostenibilità e Responsabilità”.

L’incontro è previsto per martedì 13 aprile, alle ore 20.30, e si potrà seguire in diretta streaming dalla pagina YouTube di Qdpnews.it, media partner dell’iniziativa.

Gli ospiti della serata saranno Mario Pozza, presidente della Camera di Commercio Treviso-Belluno-Dolomiti e di Unioncamere Veneto, Lodovico Giustiniani, presidente di Confagricoltura Veneto, e Matteo Zoppas, imprenditore e past president di Confindustria Venezia Area Metropolitana di Venezia e Rovigo e responsabile sviluppo internazionale del Gruppo San Benedetto.

I tre illustri relatori si confronteranno sulle difficoltà per le imprese trevigiane, anche dal punto di vista dei mercati internazionali, in questo delicatissimo momento storico ma anche sui settori che potrebbero trainare il rilancio di tutto il territorio.

Tra questi, lo sviluppo dei servizi e del turismo giocherà un ruolo fondamentale, anche grazie al richiamo internazionale del Patrimonio dell’Umanità delle colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, oltre alle potenzialità delle città d’arte e al collegamento con i grandi eventi che verranno ospitati in Veneto nei prossimi anni.

Un’attenzione particolare sarà riservata alla sostenibilità economica, sociale e ambientale, con un’assunzione reale di responsabilità verso il territorio, che dovrà essere comunicata correttamente agli investitori, ai turisti ma anche ai cittadini che sono invitati a riscoprire e apprezzare il luogo nel quale vivono.

Per questo, il mondo delle imprese e la politica trevigiana dovranno avere il coraggio di prendere delle decisioni importanti per un nuovo patto sociale che non lasci indietro nessuno e che aiuti questo territorio a superare quanto prima l’incubo sanitario, economico e psicologico provocato dal Coronavirus.

Verrà affrontato anche il tema del confronto delle piccole e medie imprese locali con le nuove piattaforme online di distribuzione, oltre all’evoluzione della logistica per rispondere alle richieste di clienti sempre più esigenti.

Durante l’incontro saranno evidenziati i punti di forza delle imprese trevigiane ma anche le strategie per guidare un processo di rigenerazione in grado di rappresentare un modello per tutta la nazione.

(Foto: Rotary Club di Conegliano).
#Qdpnews.it

Articoli correlati