“Va’ via prima che te le dae!”, zuffa davanti alla chiesa dei Frati cappuccini: i due litiganti divisi dai passanti

Ennesima scena di violenza a Conegliano, poco dopo le 17.30 di oggi, giovedì. Dopo i fatti di ieri in via Verdi, a pochi passi da Corte delle Rose e della stazione ferroviaria dove un ragazzo marocchino ha iniziato a dare in escandescenze (qui l’articolo), nel pomeriggio odierno un cittadino ha ripreso un litigio – ben presto trasformatosi in zuffa – tra due persone, questa volta all’ingresso del parcheggio dei Frati cappuccini.

In un video amatoriale che ben presto ha iniziato a circolare nelle chat social si vedono due uomini che al culmine di un’accesa discussione vengono alle mani, sul marciapiede davanti al parcheggio e al sagrato della chiesa dei cappuccini. “Va’ via prima che te le dae” urla uno dei due all’altro prima di arrivare allo scontro fisico. I due per alcuni secondi si “abbracciano” in quello che nel gergo tecnico della Boxe si chiama clinch, fino a che uno dei due non riesce a liberarsi della presa e a far cadere l’altro a terra, mettendosi a cavalcioni sopra di lui.

Mentre i due uomini continuano ad offendersi, alcuni residenti e passanti si accorgono di ciò che sta accadendo e intimano a uno di loro di fermarsi e smetterla. Il video si conclude con alcune persone che escono dal convento e con uno dei due litiganti che si alza.

Fortunatamente, e a differenza della giornata di ieri dove due Carabinieri sono rimasti feriti dovendo ricorrere alle cure del Pronto soccorso, nessuno nel pomeriggio di oggi si è fatto male.

La zona del Convento dei Frati, che sorge a pochi passi dall’ospedale civile, non è nuova alla cronaca “nera” recente dopo che nella mattinata di martedì 9 agosto un 64enne residente in città è stato scippato dalla collana d’oro che portava al collo da una persona che poi è riuscita a dileguarsi (qui l’articolo).

(Foto: fermo immagine da video Whatsapp).
#Qdpnews.it

Total
20
Shares
Articoli correlati