Cornuda, 390 mila euro dalla Regione per l’efficientamento energetico della palestra di via della Pace. Lavori programmati per il 2023

Buone notizie per la comunità di Cornuda: nei giorni scorsi è stata comunicata all’amministrazione comunale l’assegnazione di un sostanzioso contributo, nell’ambito del Por Fesr 2014-2020, per la riqualificazione energetica del palazzetto cittadino di via della Pace.

Il finanziamento concesso ammonta a 390 mila euro, pari al 70% del costo delle opere ammesse, per importo complessivo dei lavori di 600 mila euro.

“Il mese di agosto – commenta il sindaco Claudio Sartor – ci ha portato buone notizie, quest’ultima davvero inaspettata visto che inizialmente non eravamo in posizione utile per essere finanziati ma, grazie al reperimento di nuove risorse, la Regione ha potuto scorrere la graduatoria. Questo dimostra ancora una volta la lungimiranza dell’amministrazione e l’importanza di avere progetti pronti da spendere nelle sedi opportune”.

Il primo cittadino ha spiegato che si preannuncia un altro cantiere, atteso da tempo dalla comunità cornudese e dalle associazioni sportive che gravitano attorno al palazzetto.

“Il progetto presentato lo scorso anno – aggiungono il vicesindaco Enrico Gallina e l’assessore allo sport Erica Condio – è già nella versione definitiva ed entro maggio del prossimo anno dobbiamo portarlo all’esecutivo. Il bando prevede che i lavori devono essere conclusi entro i primi mesi del 2024. Peraltro, questo finanziamento è cumulabile con il Conto Termico 2.0, dal quale potrebbero arrivare i fondi necessari per coprire l’intera differenza di spesa, trovandoci così un’opera rilevante realizzata a costo zero. Nei prossimi giorni approfondiremo la questione con i tecnici”.

L’opera consiste in una serie di miglioramenti riguardanti la sostituzione di tutti i serramenti e dell’impianto di illuminazione – concludono -, l’installazione di una pompa di calore per l’acqua sanitaria e di una nuova batteria ventilante per il riscaldamento, la coibentazione di tutte le coperture e l’attivazione di un sistema di telegestione degli impianti. In pratica, un restyling completo dell’intera struttura, dal quale è stimato un risparmio energetico del 55,8% rispetto al dispendio attuale, con conseguente riduzione dei costi di gestione”.

L’amministrazione comunale di Cornuda ha annunciato che i lavori, programmati per il 2023, si svolgeranno principalmente nel periodo estivo per ridurre al minimo le interferenze con le attività della palestra.

(Foto: Comune di Cornuda).
#Qdpnews.it

Total
22
Shares
Articoli correlati