Cornuda, un’estate ricca di soddisfazioni in casa Alfiere Basket. Il team arriva ai quarti di finale del Torneo Nazionale Fip 3c3 ed è terzo nel ranking

La squadra 3c3 dell’Alfiere Basket Lab categoria U14 (anno 2007) chiude al terzo posto nel ranking nella due giorni svoltasi a Cesenatico (Torneo nazionale Fip 3c3).

Il team composto da Federico Bazzacco di Pederobba, Filippo Quagliotto e Mathias Biasio di Maser e Matteo Bedin di Cornuda, si è reso protagonista durante quest’estate, partendo a giugno dalla partecipazione a due tornei FIP di 3c3 disciplina olimpica previsti dalla Federazione.

La squadra ha vinto sia la tappa di Montebelluna sia quella a Pian dei Longhi (Belluno) conquistando l’accesso alla fase regionale che si è tenuta a Salzano lo scorso 28 agosto.

Tutte le vincenti delle tappe delle rispettive province si sono affrontate in vari gironi.

“I nostri ragazzi – affermano dall’Alfiere Basket – hanno vinto 3 gare su 4 arrivando primi nel proprio girone, per poi battere ai quarti l’Indaco Vicenza. Successivamente è arrivata la semifinale contro la fortissima Solid Word Treviso (ex Benetton). Grazie a una prova magistrale nel tiro da fuori siamo riusciti ad avere la meglio andando a giocarci in finale il titolo di campione regionale 3c3 FIP e accedere alle finali nazionali FIP in Ghirada a Treviso“.

In finale poi contro il Venezia, il team cornudese è stato sconfitto pur giocando una buona partita.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è cornuda-alfiere2-070921-1600x900.jpg

I secondi classificati di ogni regione, tra cui appunto l’Alfiere, hanno partecipato alle finali nazionali del circuito LB3 Basketball League a Cesenatico.

Venerdi 3 settembre il team cornudese ha affrontato e sconfitto Lavaga e Pescara.

Il giorno dopo invece l’Alfiere Basket si è dovuto arrendere contro la Toscana ma, grazie poi alla vittoria su Torino, il team è riuscito ad arrivare primo nel girone.

“Un risultato eccezionale vista la differenza fisica che abbiamo avuto rispetto ai nostri avversari – ammettono dalla società – In campo abbiamo messo astuzia, tecnica e tiro da fuori”.

I ragazzi però si sono dovuti arrendere ai quarti contro la Campania (che poi vincerà il torneo), giocando comunque una gara ad alti livelli e uscendo a testa alta.

Il gruppo è ritornato a Cornuda con tanta gioia per un risultato eccezionale e un terzo posto nel ranking per punteggio nelle vittorie e sconfitte.

L’Alfiere Basket Lab ha quasi 30 anni di attività e lavora da sempre nei Comuni di Cornuda, Crocetta, Maser e Pederobba con i suoi centri minibasket, ed è una società che fa parte del progetto Basket Lab assieme al Valdobasket da 15 anni.

Ogni stagione presenta ben 16 squadre tra giovanili e senior con circa 300/350 tesserati. Come sottolineato dai risultati ottenuti quest’estate, il buon lavoro a livello giovanile sta dando i suoi frutti.

(Foto: per gentile concessione dell’Alfiere Basket).
#Qdpnews.it

Total
3
Shares
Articoli correlati