I Bengala Fire incantano Cornuda. Le famiglie: “Siamo orgogliosi”. L’amministrazione: “Un’occasione per rivedere le prospettive di comunità”

È difficile descrivere le emozioni provate in queste settimane dai sostenitori dei Bengala Fire, la band cornudese che sta vivendo l’avventura di X Factor 2021.

Orso (Andrea Orsella), Lex (Alexander Puntel), Mario (Mattia Mariuzzo) e Borto (Davide Bortoletto) continuano a regalare tanti momenti di gioia alla comunità di Cornuda e a tutti i loro fan.

Le rispettive famiglie stanno seguendo passo dopo passo i Bengala Fire nel difficile percorso dei “Live” di X Factor e si stanno preparando per la nuova puntata di giovedì.

Non posso descrivere la grandissima emozione che provo nel vedere i nostri ragazzi esibirsi su un palco così prestigioso – spiega Alessandra Puntel, la mamma di Lex – Tutto ciò è stato possibile grazie al loro grandissimo impegno e alla passione, che ho potuto toccare con mano sin dall’inizio di questa avventura”.

“Vedere i nostri ragazzi confrontarsi e ben figurare in un contesto così importante ci dà un grande orgoglio – aggiunge Vania Orsella, la mamma di Orso – La soddisfazione più grande, però, è sapere che tutto questo è arrivato grazie alla loro passione, all’impegno profuso sin da piccoli e, concedetemelo da genitore, anche dal fatto che come famiglie li abbiamo sempre supportati e incoraggiati”.

“Quando la notizia della loro partecipazione ad X Factor si è sparsa a Cornuda c’è stato un misto tra curiosità ed entusiasmo – commenta l’assessore Erica CondioNon capita tutti giorni che ragazzi che vivono quotidianamente il paese vengano catapultati in uno dei maggiori programmi musicali del palinsesto nazionale. Come amministrazione comunale abbiamo supportato le varie iniziative e mantenuto i contatti attraverso i genitori e gli amici più stretti”.

“È straordinario come abbiano saputo mantenere la loro semplicità e immediatezza, dimostrando un’autoironia non indifferente specie nella famosa gag del ‘The time’, andata in onda prima dell’esibizione di giovedì – continua – Nel poco tempo libero hanno sempre avuto un pensiero per Cornuda: in un video messaggio hanno ringraziato i commercianti, la sala prove e la scuola di musica dove hanno studiato, invitando i ragazzi ad impegnarsi e a studiare musica”.

“Mi auguro che la loro testimonianza possa esser uno spunto di riflessione anche per gli adulti, che talvolta etichettano la musica giovanile – conclude – Spero si rendano conto che la vitalità di un paese passa anche attraverso eventi che talvolta possono comportare anche qualche disagio: concerti, manifestazioni, attività pubbliche. I Bengala Fire ci offrono l’occasione per rivedere le nostre posizioni e le prospettive del fare comunità”.

Chi vuole sostenere i Bengala Fire ha 10 voti per ogni manche: si può votare nel sito di X Factor – login gratuito necessario con SkyID – (https://xfactor.sky.it/vota), con l’app di X Factor (login gratuito necessario con SkyID/Facebook/Twitter. Si può scaricare gratuitamente da Apple App Store https://apps.apple.com/it/app/x-factor-2021/id470542789 o da Google Play Store https://play.google.com/store/apps/details?id=com.zodiakactive.xfactor) o con il tasto verde del telecomando Sky.

Creando uno SkyID si ha la possibilità di votare 2 volte, sia da app che dal sito usando lo stesso account, quindi 20 voti per ogni manche invece di 10.

Il sistema è gratuito e basta un indirizzo mail (Per crearlo: https://www.sky.it/login – cliccare su “crea SkyID”).

(Foto: immagine di repertorio).
#Qdpnews.it

Total
39
Shares
Articoli correlati