Crocetta del Montello, i ponti sulla Brentella fioriscono grazie ai ragazzi dell’istituto Sartor

I ponti sul canale Brentella del centro di Crocetta del Montello sono stati abbelliti con delle fioriere ricche di piante colorate: protagonisti della bella iniziativa primaverile i ragazzi dell’istituto agrario “Domenico Sartor” di Castelfranco Veneto.

“Il tutto è nato l’anno scorso – spiega la docente Maria Ida Nervo, da sempre residente a Crocetta – come scuola abbiamo chiesto una collaborazione ai comuni del territorio per poter continuare i nostri progetti nonostante le limitazioni imposte dalla pandemia”.

Il Comune di Crocetta ha risposto immediatamente, entusiasta dall’idea di offrire un’occasione in più a questi giovani. “Noi ci siamo, siamo qui e vogliamo dare il nostro contributo – continua Nervo – l’idea era quella di abbellire alcune aree pubbliche e in questo caso abbiamo optato per i ponti nei pressi del municipio. La sindaca Marianella Tormena, che ringrazio, ha mostrato da subito una forte sensibilità. Tutti i lavori sono stati eseguiti da ragazzi diversamente abili, presenti a scuola nonostante il lockdown: hanno investito il loro tempo scegliendo le piante, invasandole, mettendole a dimora. Si tratta di una grande soddisfazione che li ha profondamente lusingati”.

“Il coinvolgimento e la sinergia tra scuola e enti pubblici è gratificante conclude la dirigente scolastica Antonella Alban – dopo questa bella pubblicità anche il comune di Zero Branco ci ha contattati e ha sposato la causa. Siamo presenti, desiderosi di far lavorare i nostri ragazzi per la comunità. I giovani non sono un’entità astratta, chiusa ma secondo la nostra visione devono interagire con la realtà che li circonda: in questo caso il Comune ha contribuito con le spese vive, del resto ce ne occupiamo noi con amore, impegno e passione, orgogliosi del nostro lavoro e del nostro territorio”.

Total
9
Shares
Articoli correlati