30 anni di Stelbi Spa e 25 di Weiss-Stern: ieri annunciata la fusione in Stella Group Spa, il top management sarà under 40


30 anni di storia per Stelbi Spa e 25 anni per Weiss-Stern: le due aziende, fondate nel 1991 e nel 1996 dai coniugi Raffaele Stella e Loredana Bianco tagliano un traguardo importante e rilanciano la sfida per il futuro.

È avvenuta ieri, venerdì 15 ottobre, la grande festa in via Bellucci a Farra di Soligo per celebrare non solo il grande risultato a livello lavorativo ma anche i felici 40 anni di matrimonio dei fondatori Raffaele e Loredana.

La ciliegina sulla torta? La fusione dei due gruppi Stelbi Spa e Weiss-Stern. Si uniranno infatti in un unico gruppo, seppur separato commercialmente, per le cui esigenze si realizzerà un nuovo polo aziendale ad hoc in grado di ospitare sia la sede di Stelbi, che verrà ampliata, sia quella di Weiss-Stern, attualmente a Cison di Valmarino.

Una serata che ha visto la partecipazione anche del sindaco di Farra di Soligo Mattia Perencin e la benedizione di Don Brunone, i quali al taglio del nastro hanno elogiato gli sforzi lavorativi tipicamente veneti della famiglia Stella, supportati anche dal consigliere regionale Alberto Villanova e da un rappresentate di Assindustria VenetoCentro.

La serata è stata anche l’occasione per la famiglia Stella di annunciare un ricambio generazionale nel top management del gruppo: la transizione è già in corso da alcuni anni ma verranno presto formalizzati gli ingressi in consiglio di amministrazione e nelle principali aree dirigenziali dei figli del patron, Alberto, Francesco e Maria Elena Stella.

“Ci riteniamo fortunati perché i nostri genitori hanno creduto in noi e ci hanno fatto fare dei grandi passi in avanti – commenta Alberto Stella – oltretutto l’apporto dato dai giovani è da considerarsi importantissimo perché portano una ventata fresca e originale senza però smentire l’essenza dell’azienda”.

Avere un’azienda unica e forte su due mercati distinti può portare numerosi vantaggi, è questo il nocciolo della fusione annunciata ieri sera: “La fusione in Stella Group Spa è una scelta imprenditoriale di grande ambizione volta a posizionare i brand riconducibili alla famiglia Stella, per ottenere delle vere economie di scala” afferma infatti Raffaele, che ricorda i numeri aggregati delle due società: 22.000.000 euro di fatturato, 3.000 clienti, 40.000 box doccia, 40.000 condizionatori e 120 collaboratori tra dipendenti e agenti.

“Non avrei mai immaginato di ottenere risultati simili – afferma – siamo riusciti ad arrivare dove siamo credo perché abbiamo imparato a gestire il presente e pianificare il futuro. Soprattutto, ho capito che è importante avere sogni nel cassetto: senza quelli un’azienda è destinata a fallire”.

(Foto e video: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Total
2
Shares
Articoli correlati