Col San Martino, è nato il figlio dell’agricoltore tragicamente scomparso a luglio: si chiama Mirko Merotto come il papà


Giornata di festa sabato scorso, 9 ottobre, a Col San Martino: il miracolo della vita si è compiuto ed è il luogo migliore dove la gioia e la speranza potessero arrivare.

Sabato è nato il figlio di Mirko Merotto, si chiama come il papà, tragicamente scomparso lo scorso luglio nell’azienda agricola di famiglia (vedi articolo), ed Enea come il coraggioso principe troiano che, fuggendo dalla sua città in fiamme, raggiunse le coste italiane e fondò il popolo dei Latini, poi Romani.

L’agricoltore 45enne, infilandosi a mezzo busto nell’atomizzatore per riparare una perdita, era presto deceduto poiché rimasto incastrato e privo di ossigeno.

Sul posto erano arrivati Carabinieri di Col San Martino, Vigili del fuoco e Suem con un’ambulanza e l’elisoccorso ma ormai non c’era più nulla da fare. Solo disperazione ed incredulità.

Ora mamma Elisa e il fratellino Federico potranno “voltare pagina” con il sorriso grazie al piccolo Mirko Enea, consapevoli che il compagno e papà sarà sempre nel loro cuore.

(Foto: Facebook).
#Qdpnews.it

Total
26
Shares
Articoli correlati