Farra di Soligo, evento da grandi emozioni venerdì: l’ex procuratore Carlo Nordio ospite d’eccezione insieme al Dg dell’Ulss 2 Francesco Benazzi

Venerdì 17 settembre Farra di Soligo accoglierà Carlo Nordio: il magistrato presenterà il suo nuovo libro “Appunti di storia e di costume”, dalle 19.30 all’auditorium Santo Stefano.

La presentazione, organizzata dall’amministrazione comunale, sarà moderata dal dottor Francesco Benazzi, direttore generale dell’Ulss 2 Marca Trevigiana, in un dialogo che vedrà la partecipazione all’evento del maestro Carlo Balljana.

Il volume di Nordio si compone di una parziale raccolta degli articoli di “Terza pagina” pubblicati dai quotidiani “Il Gazzettino” e “Il Messaggero” ogni sabato negli ultimi quattro anni. Apparentemente non legati da un filo conduttore, con questi articoli l’autore ha voluto suscitare la curiosità dei lettori, stimolandoli ad osservare le cose sotto una prospettiva più vasta di quanto non possano suggerire le apparenze

La loro scrittura è stata ispirata dalla curiosità di esplorare aspetti importanti della storia e della vita: dai processi a Gesù, Stalin e Hitler fino a fatti accaduti nell’Italia degli anni 50-’60-’70.

Magistrato dal 1977, Carlo Nordio è stato Procuratore Aggiunto di Venezia e titolare dell’inchiesta sul Mose di Venezia.

Negli anni Ottanta ha condotto le indagini sulle Brigate Rosse venete e sui sequestri di persona, mentre negli anni Novanta è arrivato a indagare sui reati di Tangentopoli e delle cooperative rosse. Ha inoltre ricoperto il ruolo di consulente della Commissione Parlamentare per il terrorismo ed è stato presidente della Commissione Ministeriale per la riforma del codice penale

È stato, fino al pensionamento avvenuto nel 2017, Procuratore Aggiunto della Procura di Venezia, occupandosi di reati economici, corruzione e responsabilità medica.

È davvero un grande onore ospitare Carlo Nordio – afferma il sindaco Mattia Perencin -. Sono particolarmente lieto che i cittadini abbiamo la grande opportunità di incontrare per la prima volta a Farra di Soligo una personalità che parallelamente alla sua attività in Magistratura ha collaborato anche a numerose riviste giuridiche e quotidiani. Non solo grande giurista quindi, ma anche acuto osservatore della realtà. Sarà un’opportunità di crescita culturale e personale per tutti che ci fornirà interessanti spunti di riflessione”.

L’evento è ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria e verifica del Green Pass.

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Total
15
Shares
Articoli correlati