La Volley Piave under 18 brilla al Torneo internazionale di Paese. Grande festa alla cena sociale di fine anno

Importante esperienza agonistica e notevoli soddisfazioni per la squadra under 18 della Volley Piave di Farra di Soligo: il team allenato da Gianni Bolzan, integrato per l’occasione da atlete della pallavolo Pederobba guidate da Franco Tonella, ha conquistato un ottimo terzo posto al torneo internazionale Volley EU4 svoltosi con successo nello scorso fine settimana in Comune di Paese, al Palasutto di Padernello, nella palestra di Castagnole e alla struttura sportiva di via Olimpia.

E’ stata di fatto la prima competizione a questo livello ad aver luogo dopo la fase acuta della pandemia: nell’idea degli organizzatori, l’evento sportivo avrebbe dovuto svolgersi ben prima, ma si è dovuto fare i conti con i dati della realtà e quindi rinviare tutto a giugno 2022.

Per quanto riguarda le squadre straniere, fiore all’occhiello della manifestazione è stata senz’altro la presenza della Stella Rossa, storico e glorioso club e serbatoio della nazionale serba. Importante, poi, la partecipazione dell’Ok Prevalje, club a conduzione familiare e anch’esso fucina di campioni e campionesse tra cui il figlio dei presidenti, Tine Urnaut, attuale capitano della nazionale di volley slovena. Quindi, l’Ok Vinkovci, capace di allevare atlete poi passate alle nazionali croate. Ancora, l’Ok Linga Osijek, fresco di passaggio in prima Liga tedesca di una loro atleta, e le stesse considerazioni valgono per Ok Prvi Tempo. In pratica, si tratta di sodalizi pallavolistici che vantano una lunga storia e un’esperienza sportiva di alto valore e grande professionalità, e hanno dato particolare lustro a un torneo internazionale capace di coinvolgere oltre duecento atlete.

“Il progetto che muove questa iniziativa è la volontà di creare una rete sportiva culturale internazionale tra i club presenti – spiega a nome degli organizzatori il vice presidente di Volley Marca Paese, Davide Mestriner – con la possibilità di dar vita a scambi di idee e metodologie di lavoro in palestra tra dirigenti e coach, nuove amicizie, confronto di opinioni su come rapportarsi con i genitori e le stesse caratteristiche psicofisiche delle atlete, dialoghi e proposte in campo educativo sulla migliore gestone rispetto all’uso sempre più presente e invadente di cellulari e tablet”.

Come detto, in campo agonistico si è fatta particolarmente notare la prestazione sportiva delle ragazze dell’under 18 di Volley Piave, che per poco ha mancato l’accesso alla finalissima del suo girone e poi si è imposta con grande autorevolezza nello scontro di domenica mattina per l’assegnazione della posizione sul podio finale.

Nel frattempo la Volley Piave ha vissuto nei giorni scorsi il festoso appuntamento con la cena sociale del sodalizio presieduto da Ino Gerlin, cha ha visto duecento persone riunirsi nella struttura Pro Loco dell’area festeggiamenti di Soligo, in una serata di presenze ritrovate, di bilanci molto soddisfacenti e di importanti progettualità per il futuro.

I successi della stagione appena conclusa sono stati messi in luce nel suo intervento dal presidente Gerlin, mentre il titolare di Sogno Veneto, sponsor principale della società, Raffaele Mazzucco, ha evidenziato il grande valore sociale dello sport, e della pallavolo femminile in particolare, soprattutto in questa fase della vita delle nostre comunità.

Nella stessa serata sono stati votati i componenti del nuovo consiglio direttivo del Volley Piave, che si riunirà presto per eleggere i ruoli di vertice della società per il nuovo triennio.

(Fonte e foto: Volley Piave).
#Qdpnews.it

Total
16
Shares
Articoli correlati