Follina, scuola elementare e media più sicura: al via un cantiere sui solai. Collet: “Fatti i salti mortali per trovare una ditta che esegua i lavori”

In partenza i lavori di messa in sicurezza dei solai dell’istituto comprensivo di Follina e Tarzo, l’immobile di via Sanavalle che accoglie sia la scuola elementare sia quella media. L’investimento complessivo è di 200mila euro circa, coperti da un contributo concesso dal Ministero dell’istruzione.

“Siamo entrati nella lista dei lavori finanziati e i lavori sono stati aggiudicati il 28 ottobre, ultimo giorno previsto dal bando – spiega il sindaco Mario Collet -. Abbiamo fatto i salti mortali per chiudere nei tempi la progettazione dell’intervento e poi per trovare una ditta che esegua i lavori che saranno conclusi entro la fine dell’anno“. Il Comune dovrà infatti rendicontare entro il 31 dicembre 2021 i lavori, pena la perdita del finanziamento.

Verranno eseguiti interventi di antisfondellamento dei solai. “Ci siamo già trovati con il responsabile della sicurezza della scuola e con il preside per concordare le modalità di intervento: verranno fatte due aule alla volta, spostando i ragazzi in altri spazi e senza intralciare con il cantiere le vie di fuga – prosegue il sindaco -. Inizieremo con la palestra e l’aula magna. A giorni l’avvio dei lavori”. Sarà una corsa contro il tempo“.

Collet sottolinea inoltre “il grande lavoro fatto dagli uffici comunali per aggiudicare l’opera entro i tempi previsti dal bando. Speriamo – conclude – che il Governo prende atto dell’impossibilità di poter fare i lavori nei previsti pochi giorni, anche perché attualmente mancano i materiali”.

Il Comune sempre su questa scuola avrebbe dovuto eseguire anche un intervento di efficientamento energetico con posa di un cappotto esterno, ma il bando per appaltare i lavori da 380mila euro è andato deserto.

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Total
10
Shares
Articoli correlati