Marco Tramet vince la RunForMike trail, secondo Ivan Geronazzo. Al femminile, successo per l’opitergina Silvia Serafini al traguardo di Follina

Grande successo di pubblico e di runner domenica 31 luglio, in pieno centro a Follina, partenza e arrivo dalla seconda edizione della RunForMike.

Due le gare con sede operativa al Parco Wipfeld: il Trail da 25 km 1700 D+ (dislivello positivo) e la Short track di 15 km 900 D+.

Affascinante soprattutto il percorso lungo con il Gpm ai 1.200 metri di Malga Mont (in Comune di Miane), punto più alto della gara trail; da lì una lunga discesa fino al traguardo di Follina.

A vincere questa prova è stato il valdobbiadenese Marco Tramet, che ha preceduto il suo “maestro” Ivan Geronazzo.

“La gara è andata bene, è sempre emozionante battagliare per la vittoria con Ivan, che tanto sta insegnando a noi giovani della zona – ha affermato Marco -. Complimenti all’organizzazione, percorso stupendo e manifestazione perfettamente riuscita. La consiglio”.

Vittoria straordinaria nel percorso trail per Silvia Serafini, grintosissima runner di Oderzo, che ha recuperato il vantaggio accumulato in salita dalla svizzera Deborah Kistler, per poi dare tutto in discesa, infliggendo all’elvetica quasi sei minuti.

Nella prova più corta si sono invece imposti Ketty Cescato Alessandro Bellè.

Una bella domenica di sport e di solidarietà organizzata da Gs RunForMike in memoria di due persone speciali: Stefano Michelutto, al quale si deve la nascita dell’evento e del gruppo sportivo, e il follinese Ruben Lorenzon, a cui è stato dedicato il Gpm di Malga Mont.

(Foto: Run for Mike Trail).
#Qdpnews.it

Total
7
Shares
Articoli correlati