“Ea natura xe a roba più importante pai veri tosi de Campagna”: anche i Rumatera supportano la raccolta fondi per la riapertura delle Grotte del Caglieron


Ea natura xe a roba più importante pai veri tosi de Campagna! Supportiamo gli amici del Parco Grotte del Caglieron e ringrassiamo chiunque faccia la differensa“.

A supporto della raccolta fondi delle Grotte del Caglieron arrivano anche i Rumatera.

La celebre band punk rock, originaria di Venezia, conosciuta a livello nazionale per la particolarità delle canzoni cantate in dialetto veneziano ha contribuito a lanciare sui social la campagna per ridare nuova linfa alle Grotte di Fregona pesantemente danneggiate durante il maltempo di dicembre 2020 (qui l’articolo).

La raccolta fondi partita dalla Pro Loco di Fregona lo scorso 5 marzo 2021, che si è prefissata di raggiungere 100 mila euro come obiettivo, ha portato fino ad ora la gente a donare la cifra di 70.295 euro: ora la meta sta per essere raggiunta.

Cifra che il Parco Grotte ha veramente bisogno dopo aver subito un disastro mai visto prima, un autentico mare d’acqua che ha seppellito i camminamenti dell’area che la Pro Loco stava gestendo da qualche mese con diverse iniziative, attirando anche nella zona molti visitatori.

La Pro Loco per questo ha avviato la raccolta fondi, e con questi il collettivo si impegnerà a ricostruire quanto andato distrutto e a riprendere presto tutti i servizi e i progetti che sono stati interrotti, prima a causa della pandemia e poi a causa del maltempo.

E da questo punto di vista anche l’aiuto di figure importanti come possono essere i Rumatera, possono dar modo di riuscire nell’intento: l’obiettivo dei 100 mila ormai non è più utopia per farle diventare, come recita lo slogan, #piùbelledisempre.

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it


Total
4
Shares
Articoli correlati