Il meteo del Cansiglio in un clic: parte il nuovo progetto capitanato dal vittoriese Andrea Costantini

Il meteo del Cansiglio in un clic. È online dal 4 novembre il nuovo portale (https://www.piancansigliometeowebcam.it/) del progetto sperimentale di monitoraggio meteorologico nella foresta del Cansiglio curato da Andrea Costantini, vittoriese tecnico meteorologo certificato, insieme ad altri volontari e appassionati di natura, meteorologia e Cansiglio e con il supporto tecnico di malghe, agriturismi e casere della piana e non che hanno accolto la strumentazione.

Questo nuovo portale corona un lavoro partito anni fa che ha visto Costantini insieme ad amici e appassionati collocare in Cansiglio la prima webcam e la prima stazione meteo, per poi allargare la rete.

“Questo nuovo portale permette di rispondere a tante curiosità – afferma Costantini -. Ad esempio collegandosi al sito si può sapere se stamattina è più freddo nella nota gelida conca di Valmenera a soli 903 metri di quota oppure se il termometro è sceso di più agli oltre 2.000 metri del Rifugio Carlo ed Alberto Semenza. Oppure quanti gradi di differenza ci sono tra la pianura di Vittorio Veneto e il colle di Casera Le Rotte. O ancora qual è la precipitazione caduta dalla mezzanotte o se c’è stata una precipitazione nevosa nelle ultime 24 ore”.

L’homepage del portale, realizzato con la collaborazione di Alberto Zanardo, permette di avere una visione complessiva di tutti i dati meteo in tempo reale tra Pian Cansiglio e Alpago: c’è la stazione del Cai al Rifugio Semenza, quelle dell’Arpav a Casera Palantina, a Col Indes e Tramedere, poi quelle posizionate a Pian di Valmenera, Malga Filippon, Casera Le Rotte e I Bech. Inserite poi le stazioni a malga Picotera sul Pizzoc e quella di Costa di Vittorio Veneto. Oltre ai dati sul meteo le immancabili webcam che inquadrano il territorio valorizzandone gli aspetti naturalistici e paesaggistici.

“Questa attività – conclude Costantini – ha richiesto molte ore di lavoro ed impegno da parte di molti volontari che credono nel progetto e che sono pronti a portare nuove iniziative nelle prossime settimane, tra cui altre due stazioni poste all’agriturismo Le Code e sul Monte Pizzoc al RIfugio Città di Vittorio Veneto. Buona consultazione!”.

(Foto: Piancansigliometeowebcam).
#Qdpnews.it

Total
35
Shares
Articoli correlati