Mareno di Piave: cambia il centro del paese, riqualificazione della piazza, nuovi parcheggi e aree verdi

Dopo due anni dall’inizio del secondo mandato l’amministrazione comunale ieri sera, martedì 4 febbraio 2020, ha presentato alla cittadinanza il nuovo progetto di riqualificazione del centro di Mareno di Piave.

“Per noi rappresenta un motivo di orgoglio, – dice il sindaco Gianpietro Cattai, – presentare questo importante progetto che è stato anche uno dei punti più importanti della nostra campagna elettorale, abbiamo ottenuto il parere favorevole degli enti e dunque possiamo iniziare l’iter che porterà alla realizzazione della nuova viabilità, nuovi parcheggi e spazi verdi per la cittadinanza”

Oltre all’adeguamento sismico e energetico del municipio (qui l’articolol’intervento porterà ad una nuova viabilità del centro con la realizzazione di due rotonde in via piazza municipio che oltre a rendere più scorrevole il traffico rendono anche più sicura la strada che negli anni è stata segnata da numerosi incidenti anche gravi.

“Una delle opere più importanti, – spiega il vicesindaco con delega ai lavori pubblici Andrea Modolo, – sarà quella della realizzazione di una scalinata all’entrata del municipio in modo da renderlo tutt’uno con la nuova piazza che verrà riqualificata anche grazie all’installazione di illuminazione a led e messa in sicurezza abbattendo le barriere architettoniche”.

La nuova piazza che sorgerà di fronte al municipio punta a creare uno spazio di relazione e aggregazione nel centro del Capoluogo, valorizzare le attività commerciali che si affacciano sulla piazza e riorganizzare e rilanciare il mercato settimanale che nel periodo dei lavori sarà spostato nel parcheggio del cimitero.

“Molto importante, – dice il sindaco, – sarà anche la realizzazione di una linea ciclopedonale che punta a collegare in modo sicuro e sostenibile tutti i punti strategici del capoluogo e delle frazioni limitrofe”.

Durante la realizzazione dei lavori che inizieranno a fine estate saranno anche sostituite da parte di Piave Servizi le fognature e i sottoservizi in modo da ottimizzare i tempi dei lavori.

“Abbiamo fatto molta attenzione, – conclude il vicesindaco, – anche alle finiture e alle qualità dei materiali perché crediamo che anche l’aspetto estetico e la durabilità nel tempo siano importanti per questo, oltre all’asfalto per la strada, sarà il porfido che prenderemo dalle zone limitrofe”.

Grazie alla nuova viabilità il tragitto delle corriere verrà modificato facendole passare lontano dal centro senza però lasciare scoperte le fermate già presenti (come ad esempio la fermata del Municipio e degli impianti sportivi) in modo da deviare il traffico dei mezzi pesanti nelle strade lontane dalla piazza.

Il costo dei lavori è di 2 milioni 150mila euro e sarà a carico del comune in quanto non esistono finanziamenti per la riqualificazione delle piazze, ma grazie a tutti gli incentivi per l’adeguamento del municipio e di altre opere realizzate l’amministrazione riuscirà a sostenere i costi dell’intera opera.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto e video: Qdpnews.it © Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it 

Total
0
Shares
Articoli correlati