Mareno di Piave, stanziati 170 mila euro per il restauro dei cimiteri. Cattai: “Attenti alle condizioni sanitarie e di dignità per questi luoghi di culto”

Sono stati inseriti nel piano delle opere pubbliche da realizzare per l’anno in corso l’adeguamento e la messa in sicurezza dei cimiteri comunali di Mareno di Piave.

Gli interventi sono stati esposti durante l’ultimo consiglio comunale e ad essere sottoposti alla sistemazione saranno i cimiteri di Mareno di Piave, Soffratta, Ramera e Santa Maria del Piave.

Il costo complessivo dei lavori ammonta a 170 mila euro, ma il Comune dovrà sborsarne solo 30 mila visto che i restanti 140 mila arriveranno da un finanziamento statale a fondo perduto.

I lavori di ristrutturazione prevedranno il risanamento della copertura dei loculi più antichi, i quali sono interessati da un distacco del calcestruzzo, l’impermeabilizzazione delle coperture dei loculi che presentano problemi di infiltrazione d’acqua, il risanamento di porzioni di intonaco degradato, con la pulizia di alcune murature e facciate e la finale ridipintura, la sistemazione di alcune pavimentazioni dissestate e una nuova fontanella nel cimitero di Ramera.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Mareno-santamariadelpiavecimitero-11042021-1600x900.jpg

“L’intervento consentirà la messa in sicurezza delle strutture cimiteriali, con consolidamenti statici e risanamenti per la protezione dei numerosi visitatori e consentirà di mantenere adeguate condizioni sanitarie e di dignità per questi luoghi di culto” spiega il primo cittadino Gianpietro Cattai.

Nel corso del consiglio comunale sono stati stanziati anche 45 mila euro per alcuni interventi manutentivi del municipio, in particolare per la messa in sicurezza dell’impianto elettrico, per la realizzazione di nuove ripartizioni interne necessarie anche a meglio tutelare i dipendenti rispetto ai rischi Covid e per rinnovare le dipinture dei luoghi di lavoro.

La manutenzione, il mantenimento e la valorizzazione di immobili e spazi comunali è da sempre una priorità per la nostra amministrazione – dichiara il vicesindaco Andrea Modolo –  questi due interventi, recentemente finanziati, sono accomunati da obiettivi di aumento dei livelli di sicurezza degli immobili, maggiore funzionalità e decoro”.


(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Total
5
Shares
Articoli correlati