Maser, schiacciato dal camioncino di Contarina mentre raccoglie i bidoni: grave un operatore ecologico

Grave incidente sul lavoro oggi a Maser, in via Collalto.

Un operatore dell’azienda Contarina stava provvedendo alla raccolta dei bidoni dei rifiuti quando è rimasto schiacciato dal suo mezzo per la raccolta urbana.

L’uomo stava lavorando da solo: dopo aver fermato il mezzo era sceso per raccogliere e svuotare i bidoni ma presumibilmente la pendenza della via in cui operava o il mancato inserimento del freno a mano ha fatto sì che il camioncino slittasse in avanti.

L’operatore, accortosi della situazione di pericolo ha tentato di allontanarsi ma è stato investito dalla ruota posteriore destra, che gli ha causato gravi lesioni alla gamba. A dare l’allarme sono stati i residenti.

Immediato l’intervento dei vigili del Fuoco e del Suem, che viste le condizioni dell’uomo, ha mobilitato anche l’elisoccorso: l’elicottero è atterrato in via Cornuda, sotto la zona collinare di via Collalto, e al momento si stanno eseguendo le manovre di trasporto dell’infortunato, che verrà poi trasferito a Treviso.

L’operatore di Contarina è sempre stato cosciente e le precise dinamiche dell’incidente verranno meglio stabilite dallo Spisal, con il supporto della Polizia locale di Casella d’Asolo, che nel frattempo ha sequestrato il mezzo.

(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati