Sorpresi con 350 grammi di hashish e 50 di marijuana in casa dopo un controllo dei carabinieri in auto: arrestati tre giovani

Nelle prime ore di ieri 22 giugno, la pattuglia della Carabinieri della Stazione di Cornuda, durante un servizio perlustrativo in località Muliparte nel Comune di Maser, ha notato un’autovettura con tre persone a bordo, che, alla loro vista, aveva iniziato ad accelerare progressivamente.

Insospettiti da questo atteggiamento, i militari hanno controllato l’auto, dalla quale fuoriusciva un fortissimo odore di marijuana, pertanto hanno effettuato un’accurata ispezione, rinvenendo sotto il sedile lato passeggero: un sacchetto in cellophane contenente marijuana e tre panetti di hashish.

Le successive perquisizioni nelle abitazioni dei tre soggetti, a Montebelluna e a Caerano di San Marco, hanno consentito di recuperare, ancora hashish, due bilancini di precisione e la somma in contanti di 985 euro ritenuta provento dell’attività di spaccio.

Al termine delle operazioni l’hashish sequestrata è risultata pesare circa 350 grammi, mentre la marijuana circa 50 grammi, pertanto i tre giovani, due italiani: un 23enne e un 20enne, il primo gravato da pregiudizi per delitti contro la persona e il secondo gravato da pregiudizi per delitti contro il patrimonio e in materia di stupefacenti, e un albanese di 22 anni, incensurato, sono stati arrestati in flagranza di reato e collocati in regime di arresti domiciliari nelle loro abitazioni, in attesa dell’udienza di convalida che ha avuto luogo nella tarda mattinata odierna al Tribunale di Treviso.

(Foto: Carabinieri Treviso).
#Qdpnews.it

Total
18
Shares
Articoli correlati