Spettacoli per tutti i gusti, da una frazione all’altra del paese: conclusa con successo la rassegna culturale estiva di Maser

È stata una ricca rassegna di eventi quella organizzata durante i mesi di giugno e di luglio, dal titolo “R… estate a Maser” conclusasi con la soddisfazione dei cittadini e degli stessi organizzatori, vista l’ampia partecipazione alle serate.

Spettacoli, approfondimenti culturali e letture, proposte però in modo più interattivo e soprattutto itinerante, capace di far scoprire alla comunità nuovi punti d’incontro in paese, da Muliparte a Crespignaga.

La biblioteca comunale, sostenuta dall’amministrazione e in particolare dall’assessorato alla cultura rappresentato dal vicesindaco Marco Sartor, ha voluto proporre un’offerta culturale e d’intrattenimento rivolta alle famiglie, ai più piccoli ma anche agli adulti, varia nei contenuti quanto nella selezione dei luoghi dove ambientarli.

Se gli anni scorsi era stato più volte proposto il Cinema all’aperto, la biblioteca quest’anno ha pensato di portare le famiglie a sperimentare di nuove forme di intrattenimento, sostituendo il cinema con due rassegne teatrali, laboratori e letture.

“Come amministrazione siamo davvero soddisfatti dello straordinario gradimento che hanno avuto le nostre proposte estive – commenta il vicesindaco Sartor – Sicuramente aver portato in tutte le frazioni un evento ha contributo a far uscire di casa più persone rispetto al passato. Abbiamo anche notato un gran bisogno delle persone di vivere l’arte, la cultura e lo spettacolo all’ aperto. Buona parte del merito va però riconosciuta alla nostra bibliotecaria Anna, che ogni giorno pubblicizza le iniziative della nostra biblioteca, permettendo così di raggiungere quotidianamente un grande numero di persone. Altro plauso va dato ai colleghi degli uffici comunali e ai nostri operai, su tutti il responsabile dell’area affari generali dott. Enrico Gallina”.

A giugno si sono tenuti due laboratori per l’infanzia, uno per i bambini dell’asilo e l’altro per le scuole elementari, con l’obiettivo di stimolare la creatività dei piccoli con giochi di pasta di sale, frutta e colori. Il 5 luglio, nel cortile interno del Municipio, si è tenuto uno spettacolo per adulti intitolato “Era tutta campagna”, di Restera Produzioni.

Invece di avere un unico palcoscenico, gli spettacoli teatrali previsti dal programma, così come le letture, si sono svolti in varie frazioni del paese, comprese chiesette minori e oratori da un estremo all’altro del territorio comunale.

La partecipazione è stata davvero notevole, in alcuni casi sorprendente. L’evento della compagnia teatrale Gli Alcuni, con lo spettacolo “Belle Bolle”, ha riempito di magia la frazione di Crespignaga, collezionando oltre trecento spettatori.

Anche la rassegna “Figuriamoci” è passata per il paese con due spettacoli, di burattini e di teatro di figura, prima a Coste e poi a Madonna della Salute, anche in questo caso riscuotendo un ottimo successo. Il pubblico ha portato con sé delle coperte in modo da potersi sedere all’aperto, liberi dalle seggiole.

La Biblioteca comunale rimarrà aperta per tutto agosto, fatto salvo il giorno di Ferragosto, mentre le attività per settembre sono già in corso di pianificazione: è già stato confermato, per i piccolissimi da uno a tre anni, un laboratorio musicali per bambini, già giunto alla terza edizione.

Sono già state garantite le letture anche in occasione di Veneto Legge, organizzate di venerdì e di sabato per consentire a tutte le famiglie di potervi partecipare. 

(Foto: Comune di Maser).
#Qdpnews.it

Total
20
Shares
Articoli correlati