Un progetto dedicato alla prevenzione per le donne: a Maser le aziende locali sponsorizzano le mammografie ed ecografie gratuite

Insieme per la prevenzione: è stata questa la molla che ha fatto scattare l’impegno di 13 attività produttive del territorio di Maser in un progetto a sfondo rosa patrocinato dal Comune.

Il tutto si è concretizzato in una giornata di mammografie ed ecografie gratuite per donne dai 35 ai 49 anni: che fosse la prima visita in assoluto o un controllo di routine, piazza Bolzon di Crespignaga ha accolto oggi giovedì un gran numero di pazienti, prenotando in poche ore tutti e 50 gli appuntamenti disponibili.

La visita gratuita è a cura di Welfare Care, azienda di Castelfranco Veneto, che raccoglie i finanziamenti per rendere gratuita la giornata, in collaborazione con “Prevenzione è vita”, associazione che coinvolge i Comuni e gli sponsor nell’iniziativa. Come partner sanitario dell’evento itinerante che prevede, nel tempo, di raggiungere ogni regione d’Italia, figura Alliance Medical, che mette a disposizione l’operato di un tecnico radiologo e di un’assistente per l’accettazione, oltre che a un medico senologo che referta immediatamente alle pazienti il responso del controllo.

“Tante donne si sono rivolte a questo servizio itinerante anche per effettuare una prima visita, il che per noi è molto importante perché possiamo aiutarle a prevenire eventuali malattie. Ricordiamo che una donna su otto potrebbe soffrire di tumore al seno, dunque la prevenzione è fondamentale” racconta Lorenzo Bello, referente del progetto.

Lo stato emotivo è chiaramente di tensione, soprattutto per chi fa queste analisi per la prima volta, ma poi, complice anche il referto immediato, prevale una sensazione di tranquillità – continua, e conclude – Il nostro obiettivo è arrivare proprio a chi non ha mai fatto questo genere di esame“.

A Maser è stata la prima volta che il furgone attrezzato di Welfare Care presta il suo servizio sostando per un’intera giornata. L’anno prossimo sarà di ritorno; nel frattempo le prossime tappe venete saranno Codognè, Loreggia, Borgoricco e Dueville.

La giornata è stata resa possibile grazie al patrocinio del Comune di Maser e al supporto dei seguenti partner: Isoplam Concreativity, Diotto srl, Crispi sport Srl, Farmacia laboratorio San Giorgio, ristorante Il Ciliegio, Zalf Srl, La Chiave Srl, Kostyle Srl, Armond Srl, e con le donazioni di Falegnameria Carraro, Basso Sebastiano, Furlan e Corradi. 

(Foto: per concessione di Lorenzo Bello).
#Qdpnews.it

Total
1
Shares
Articoli correlati