Grandi emozioni ieri all’auditorium Antiga di Miane: primo concerto del Coro Montecimon, applausi per la rassegna con ospite il Coro Valdobbiadene

Un auditorium “Jean Antiga” avvolto dagli applausi calorosi del pubblico in sala non si vedeva da tanto tempo, lunga la pausa per poter ospitare un concerto live a Miane ma ne è davvero valsa la pena.

Ieri sera, sabato 20 novembre, è infatti andata in scena la rassegna “Canto, musica e spettacolo”, organizzata per la 44esima volta dal Coro Montecimon, quest’anno in occasione del 50esimo della sua fondazione.

Ospite del maestro Paolo Vian il Coro Valdobbiadene, diretto dal maestro Marco Dal Molin, con l’obiettivo di ridare speranza agli appassionati di canzoni della tradizione e della cultura venete e non solo.

Tante le autorità presenti ieri sera a Miane, in primis l’onorevole di casa Angela Colmellere, l’assessore alla cultura di Valdobbiadene Giorgia Falcade e il consigliere regionale Tommaso Razzolini, tutti affascinati dall’atmosfera creata dal concerto dei due cori dopo tanto tempo di stop forzato.

“Finalmente si torna alla normalità! – ha detto la Colmellere -. Grazie al Coro Montecimon per l’organizzazione e al Coro Valdobbiadene per la partecipazione. Non si può non andare fieri di questo territorio e delle persone che lo abitano. Grazie, grazie, grazie!“.

Tante emozioni anche per la Falcade: “Uno spettacolo che ha nutrito lo spirito di tradizioni e di buon canto, una serata di condivisione, una rassegna che porta la speranza di poter continuare a condividere insieme serate come questa. È stato davvero un piacere e un onore presentare dopo tanto tempo Coro Valdobbiadene e i “suoi” brani”.

“È sempre un piacere venire ad ascoltare i nostri Cori – ha concluso Razzolini -, che sanno preservare le tradizioni con i nostri canti popolari“.

(Foto: Facebook).
#Qdpnews.it

Total
30
Shares
Articoli correlati