Paolo Pillon, presidente di Aido Miane, eletto alla guida della sezione regionale di Società italiana psicologia dell’emergenza (Sipem)

Ieri, domenica 5 dicembre, è stata la giornata internazionale del volontariato, sabato 4 è nata la sezione veneta di Sipem (Società italiana psicologia dell’emergenza) con due forti legami nel Quartier del Piave e Vallata.

Il nuovo presidente è Paolo Pillon, psicologo e presidente di Aido Miane, e la sede legale della giovane realtà di volontariato, che si occuperà di dare un supporto sociale, si trova a Sernaglia della Battaglia.

“Dopo un’esperienza associativa e formativa di quasi due anni nella sezione lombarda, in particolar modo nelle tematiche emergenziali dettate dalla pandemia – afferma il neopresidente Pillon -, grazie anche al supporto della loro presidente Roberta Brivio e al presidente Sipem nazionale Roberto Ferri, si costituisce oggi autonomamente la sezione Veneto grazie alla disponibilità di alcuni psicologi e psicologhe che metteranno a disposizione la loro formazione e le loro competenze anche in ambito di psicologia dell’emergenza a favore della popolazione veneta e nel prossimo futuro della Protezione Civile Veneto“. 

“Un grazie di cuore a tutti i soci fondatori – precisa Pillon – e a tutti coloro che entreranno a far parte a breve di questa realtà giovane e motivata nel volontariato e nell’aiuto professionale verso il prossimo”.

“Nelle prossime settimane – conclude – incontreremo le autorità locali, nel 2022 ci sarà un confronto con la Protezione Civile e la Regione Veneto per un nuovo anno ricco di futuri collaborazioni e progetti”.

(Foto: Sipem Veneto).
#Qdpnews.it

Total
80
Shares
Articoli correlati