“Candidiamo Montebelluna città europea dello sport”. Il Pd presenta una richiesta ufficiale all’amministrazione

La grande tradizione montebellunese nella scarpa sportiva che ne fa un distretto produttivo conosciuto nel mondo potrebbe di per sé essere già un valido motivo per una candidatura a città europea dello sport.

Se si aggiungono gli alti livelli raggiunti da atleti montebellunesi nello sport, il gioco è fatto. E’ quanto sostiene il gruppo consigliare del Pd-Il Futuro è adesso, attraverso il suo capogruppo Davide Quaggiotto: “Il comune di Motta di Livenza si è candidato come comune europeo dello sport per il 2023, Padova si è candidata come città europea dello sport, sempre in vista dello stesso anno. Rilanciamo quindi la nostra proposta di preparare la candidatura di Montebelluna come città europea dello sport per i prossimi anni, perché la nostra città, in virtù della propria storia sportiva e del movimento sportivo che ospita, ha tutte le carte in regola per partecipare a una competizione come questa”.

“Noi crediamo che sia fondamentale investire con convinzione nei settori che rappresentano dei punti di forza del nostro comune – aggiunge il capogruppo del Pd -, e lo sport è indubbiamente uno di questi. In questi anni purtroppo non è stato fatto molto da parte dell’amministrazione sotto questo profilo, eccetto l’investimento doveroso nella pista di atletica, frutto comunque di numerose sollecitazioni. Per il 2021 invece si prevedono solo 30.000 euro di spese in conto capitale per gli impianti sportivi”.

“Presenteremo quindi in via ufficiale una richiesta alla maggioranza per chiedere un parere su questa proposta, perché tutte le opportunità per valorizzare la nostra città vanno colte. Questa, nello specifico, permetterebbe di inserire Montebelluna all’interno di reti di città sportive europee, favorirebbe gli interventi e investimenti in questo settore e renderebbe merito alla storia che Montebelluna ha in questo ambito”.

Il consigliere Quaggiotto conclude dichiarando: “Se questa proposta non dovesse essere colta dall’amministrazione in carica, dovrà essere sicuramente presa in considerazione dalla prossima”.

 

(Fonte: Flavio Giuliano © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

 

 

Articoli correlati