Daniele Bonesso e Sammy Basso portano in piazza a Montebelluna l’ingegneria genetica: una serata con risvolti etici e sociali

L’ingegneria genetica e la potenzialità della ricerca scientifica “scendono in piazza”. Domani sera, alle ore 21 in piazza Dall’Armi, saranno protagonisti i due giovanissimi Daniele Bonesso, ricercatore in biologia molecolare presso l’Università degli Studi di Padova, e Sammy Basso (nella foto) che dal 2005 è volto dell’associazione Italiana Progeria Sammy Basso onlus, nel 2017 ha conseguito gli studi in Scienze Naturali e nel 2021 in Molecular Biology all’Università degli Studi di Padova.

I relatori d’eccezione introdurranno i concetti base della biologia, fino alle più recenti tecniche di ingegneria genetica.

La presentazione di Daniele Bonesso guiderà il pubblico verso la scoperta del sistema di genome editing Crispr/Cas9 ovvero la tecnica di ingegneria genetica che ha di fatto stravolto gli orizzonti della biologia moderna con importantissimi risvolti come la cura di malattie genetiche rare.

Sammy Basso racconterà la sua esperienza con la sua malattia genetica, la progeria. Questa malattia induce un invecchiamento precoce di tutti gli organi ad esclusione del cervello con conseguenze problematiche nella vita di tutti i giorni.

Conseguenze che non hanno mai fermato Sammy nell’intraprendere gli studi e nel lavorare, insieme ad un team di esperti mondiali, per trovare una cura parziale a questa rarissima patologia proprio grazie al sistema di genome editing Crispr/Cas9 soprac.

La serata si concluderà proponendo delle riflessioni su confini etici e sulle implicazioni sociali, culturali ed economiche che si aprono di fronte alla portata dell’impiego di queste sofisticatissime tecniche.

“Prosegue la collaborazione tra il Museo e l’effervescente gruppo Chillychat – commenta l’assessore alla cultura, Debora Varaschin – Sarà un piacere ospitare e ascoltare questi due giovani rispetto ad un tema complesso ma così attuale”.

In caso di maltempo, l’evento si terrà al Teatro Comunale di Trevignano, ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria. Info e prenotazioni: tel. 0423/300465, mail: info@museomontebelluna.it

(Foto: facebook).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati