Il Gala di sport premia atleti e squadre per i loro risultati agonistici e per il loro impegno educativo e sociale verso i più giovani

L’intensa e partecipata settimana del “Festival sport e cultura” si è conclusa con la premiazione di 21 atleti e squadre montebellunesi al Gala di sport.

L’amministrazione comunale ha voluto omaggiare con una targa ricordo coloro che si sono distinti per meriti sportivi, che sono stati protagonisti di un episodio di fair play o che hanno vinto un titolo italiano nelle annate 2020/2021.

L’assessore allo sport Elisa Gobbo ha sottolineato che “lo spirito della premiazione è rivolto sia al riconoscimento dei traguardi agonistici, sia al raggiungimento di obiettivi per la divulgazione dello sport e dei suoi principi, che sono alla base del coinvolgimento dei giovani e non.

A causa della pandemia, purtroppo anche quest’anno non è stato possibile programmare e organizzare la tradizionale Festa di Sport per la seconda domenica di settembre. Ciononostante, abbiamo voluto non mancare l’appuntamento con Gala di Sport, l’iniziativa pensata per premiare i nostri atleti”.

Al Montebelluna Nuoto appartengono alcuni dei nomi più noti, come quello di Beatrice Callegari, atleta della Nazionale Italiana di Nuoto Sincronizzato con prestigiosi traguardi a livello mondiale. Alle Olimpiadi di Tokyo 2020 ha ottenuto il 5° posto con l’esercizio a squadre (free + tech).

Enrica Piccoli (in foto), atleta della Nazionale Italiana di Nuoto Sincronizzato con prestigiosi traguardi a livello mondiale. Alle Olimpiadi di Tokyo 2020 ha ottenuto il 5° posto con l’esercizio a squadre (free + tech).

Una targa è andata anche a Margherita Panziera per la prestigiosa partecipazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020, a Christian Ferraro, atleta di spicco nella graduatoria nazionale nelle sue specialità: 50, 100, 200 farfalla. Ai Campionati Italiani Seniores (Roma 2021) ha ottenuto la medaglia d’oro nei 100 farfalla e l’argento nei 200 farfalla.

Si è distinto in vasca anche Giovanni Gallina, medaglia di bronzo nei 200 stile ai Campionati Italiani Juniores (Roma 2020) e anche nella staffetta 4×100 stile (Roma 2021) con la Nazionale Giovanile ai Campionati Europei Juniores.

Premiata anche la Squadra di Nuoto Sincronizzato della stagione 2020/2021 che al Campionato Italiano Juniores (Viterbo 2020) ha conquistato il primo posto nella graduatoria complessiva, la medaglia d’Argento nell’esercizio di doppio e nell’esercizio di squadra. Al Campionato italiano assoluto estivo (Riccione 2021) si è classificata terza nella graduatoria complessiva, con un bronzo nell’esercizio di squadra e libero combinato.

In sella alla bicicletta Samuele Bonetto è diventato Campione Europeo (in Olanda) e Campione del Mondo (in Egitto) Juniores nell’inseguimento individuale su pista.

Ci sono le fedelissime Cristina Bordin e Monica Lira, che, rispettivamente dal 2002 e dal 1998, hanno giocato ininterrottamente con la Polisportiva Biadenese raggiungendo traguardi ambiziosi: promozione in Prima Divisione, in Serie D e per ultima in Serie C. Quest’anno hanno deciso di lasciare la pallavolo per dedicarsi al lavoro ed alla famiglia.

Vengono dal volley anche Martina Borsato e Nicolò Pellizzari (Montebelluna Volley), convocati nella rappresentativa territoriale di beach volley U16 e per la partecipazione al campionato regionale U15.

Gli altri premiati sono stati Claudio Cavallin, capitano e socio di lungo corso del Tennis club “Ostani”, per il suo impegno sportivo e morale.

Niccolò Zanesco, che ha conseguito la qualifica di Insegnante, di Tecnico Educa-Judo rivolto soprattutto ai bambini con bisogni speciali e di Arbitro.

Marco Morandin del Montebelluna Basket, per la dedizione nella diffusione dell’etica sportiva ai giovani, sia come Tecnico che come Educatore.

Alessandro Longo, del Montebelluna Golf Club, per il costante impegno e aiuto negli ultimi due anni, dimostrando un notevole senso di appartenenza all’associazione.

Vittoria Bonesso, Filippo De Conto, Alberto Guzzo e Luca Pagnussat dell’Asd Raiders, campioni Italiani categoria U12 in prestito “far team” all’Asiago Vipers.

Gloria Tomat (Sci Club Montebelluna), campionessa mondiale master di sci alpino a Cortina d’Ampezzo nel mese di marzo 2020, ha vinto la classifica assoluta e ha primeggiato in Slalom Gigante, Slalom Speciale e Super Gigante.

Luca Buonincontro (Roller Club Montebelluna & Maser), primo classificato agli IRG (Italian Roller Games), FISR, categoria allievi internazionali e specialità solo dance.

Un altro riconoscimento è andato allo storico mister del Calcio Montebelluna Roberto “Berto” De Bortoli, che 50 anni fa, il 28 Giugno 1971, allo Stadio Carlo Necchi di Forte dei Marmi, vinse la Coppa Italia Dilettanti.

Appartengono entrambe all’Asd Sport Life Onlus Montebelluna Paola Malamocco (coordinatrice di nuoto e istruttrice di golf) e Laura Salvalaggio (allenatrice di nuoto, tecnico federale Fisdir), a cui è stato riconosciuto l’impegno costante e il loro contributo fondamentale all’associazione anche nel periodo Covid.

(Foto: Comune di Montebelluna).
#Qdpnews.it

Total
1
Shares
Articoli correlati