Jaja Music School presenta l’inno per i 150 anni dal trasferimento del mercato di Montebelluna. Marconato: “Un omaggio alla città e ai suoi personaggi”

“Guardo negli occhi la mia città”: è questo il titolo del brano musicale composto dal Maestro Vania Marconato, insegnante di canto e titolare di Jaja Music School, per i 150 anni dal trasferimento del mercato di Montebelluna dal colle di Mercato Vecchio alla pianura.

Un vero e proprio omaggio musicale a Montebelluna con il quale Marconato ha immaginato di percorrere le strade del centro della città, incontrando e guardando negli occhi i vari personaggi. 

Un’idea originale che mancava nel ricco programma di iniziative ed eventi per quello che in molti hanno definito il “compleanno di Montebelluna”.

“Si tratta di un brano pop – spiega Marconato – Verrà eseguito domenica 4 settembre, alle ore 10.30, in piazza Dall’Armi in occasione della pesatura dei carri del Palio e dell’arrivo della Banda Musicale ‘Città di Montebelluna’ (Siamo stati coinvolti dal Palio del Vecchio Mercato di Montebelluna). Lo canteranno i solisti di Jaja Music accompagnati dal Coro Pop Città di Montebelluna, una realtà nata per una mia iniziativa durante la pandemia”.

“Dovrebbero partecipare anche alcuni componenti dei cori parrocchiali delle varie frazioni di Montebelluna e del coro scout – aggiunge -. Ho cercato infatti di unire i vari cori e altre realtà protagoniste della vita culturale della città. Jaja Music School è molto presente nella vita artistica e culturale di Montebelluna: ricordo il Festival Primavera in Musica, andato in scena da aprile a giugno, che ho coordinato insieme alla Pro Loco e con il sostegno dell’amministrazione comunale. Da non dimenticare anche il concerto di Natale e altre iniziative alle quali partecipiamo come scuola di musica”.

“Quando si è iniziato a parlare degli eventi per i 150 anni dal trasferimento del mercato ho pensato: ‘perché non fare un inno per questa importante occasione?’ – conclude – Il brano parte dal trasferimento del mercato fino ad arrivare alle famiglie che vanno al cinema e al MeVe – Memoriale Veneto della Grande Guerra. Oltre a questo progetto, il 12 settembre riprenderanno i corsi della nostra scuola: noi siamo specializzati in canto ma ci saranno anche i corsi di pianoforte e batteria. Ciò che ci distingue è la volontà di mettere in pratica gli insegnamenti con tanti eventi ai quali partecipano i nostri corsisti. Tutti gli interessati ci potranno trovare in via Ciocche, nella sede dell’ex Maglio di Montebelluna”. 

(Foto: Vania Marconato).
#Qdpnews.it

Total
37
Shares
Articoli correlati