Montebelluna, al via la seconda fase del cantiere di piazza Tommaseo: sarà completato entro il 31 ottobre

Il cantiere per la riqualificazione di Piazza Tommaseo, ultima delle piazze del centro di Montebelluna ad essere interessata dall’operazione di restyling, entra nella seconda fase.

Partiti lo scorso 2 agosto, i primi lavori hanno riguardato la rete dell’acquedotto e si sono conclusi lo scorso 13 agosto.

Sono invece in corso i lavori su piazza Tommaseo e via Partigiani che riguardano i vari sottoservizi (scarico acque meteoriche, illuminazione pubblica, videosorveglianza, torretta elettrica), pavimentazioni varie e che dureranno fino alla fine di ottobre.

In piazza Tommaseo vengono occupate varie aree a seconda dei lavori; ci sarà il mantenimento del transito sui marciapiedi fatta eccezione per il periodo di scavo, getto e posa porfido. Via Partigiani invece viene chiusa prima sul lato est, poi sul lato ovest: ci sarà il mantenimento del transito sui marciapiedi fatta eccezione per il periodo di scavo, getto e posa porfido. In entrambi i casi saranno aiutati i negozi per l’accesso con pannelli da getto.

I lavori, eseguiti dalla ditta Biasuzzi, hanno un costo di 420mila euro, finanziato anche con parte del contributo regionale di 250mila euro assegnato al Comune e all’associazione Il Mosaico/Ascom quale progetto finalizzato allo sviluppo del sistema commerciale nell’ambito dei distretti del commercio riconosciuti dalla Regione stessa nel 2019.

Inoltre, nel periodo del cantiere, il mercoledì, nel giorno del mercato, le 13 bancarelle di solito collocate in piazza Tommaseo saranno spostate su via Garibaldi.

(Foto: Comune di Montebelluna).
#Qdpnews.it

Total
6
Shares
Articoli correlati