Passaggio di consegne al Rotary Club Montebelluna: Silvia Bordignon è la nuova presidente

Soci e amici del Rotary Club Montebelluna hanno assistito al quarantesimo passaggio di consegne: quest’anno campana e martelletto passano da Telemaco Favotto a Silvia Bordignon, seconda presidente donna nella storia quarantennale del club, ora in carica sino al 30 giugno 2023.

La tradizionale cerimonia si è tenuta nella sera dello scorso 29 giugno nella splendida cornice di Casa Gobbato a Volpago del Montello. 

Il presidente uscente ha ricordato quanto fatto nel corso del suo anno, in particolare le iniziative di carattere sociale e quelle a favore delle nuove generazioni, evidenziando che i disagi causati dalla pandemia non hanno impedito al club di rimanere compatto e di essere presente nelle nostre comunità per perseguire gli scopi del Rotary International. Il Club di Montebelluna ha inoltre festeggiato il 40° anniversario della sua fondazione.

Ricevendo il collare, simbolo della carica di Presidente, Silvia Bordignon ha presentato la squadra che la coadiuverà nel suo anno di presidenza: vice presidente M. Laura Zisa e Angelo Favotto, segretario Monica Visintin, tesoriere Franco Rossetto, prefetto Gino Zanella, consiglieri: Alvise Amistani,  Giulio Zannoni, Cristian Nelini, Andrea Maccari, Fiamma Polin, Monica Billio, Marzio Bolondi. Past president Telemaco Favotto; presidente Incoming: Marco Bottari De Castello

La presidente Silvia Bordignon, nel suo discorso introduttivo ha auspicato un lavoro di gruppo non solo del direttivo ma di tutti i soci.

“Anche quest’anno si proseguirà con impegno verso la realizzazione dei progetti pluriennali in essere quali il Service Kit scolastici consistente nel donare materiale scolastico ai bambini della scuola primaria nei comuni del comprensorio, il Service “sUPport” volto a incentivare e agevolare l’accesso alla pratica sportiva da parte di minori anche nell’ottica di favorire le occasioni di integrazione tra giovani, il Service Formazione finalizzato a facilitare il ritorno nel mondo del lavoro di persone disoccupate, spesso con disabilità di varia natura e/o in difficili situazioni economiche, consentendo loro di godere di un periodo formativo, il service “Storie di vita” in collaborazione con la casa di Riposo di Montebelluna. Non mancherà l’importante promozione dei temi legati alla cultura e alla realtà locale con eventi aperti anche alla cittadinanza” affermano dal Rotary Club di Montebelluna.

Nella stessa serata è avvenuta anche la conferma a presidente del Rotaract Club di Montebelluna di Alessandra Brunetta e sono stati spillati tre nuovi soci Rotaract.

Alla serata erano presenti anche i soci del nuovo Interact Montello e Pedemontana del Grappa che annovera a se giovani soci dell’Hinterland Asolano e Montelliano dai 14 ai 18 anni.

(Fonte e foto: Rotary Club Montebelluna).
#Qdpnews.it

Total
12
Shares
Articoli correlati