Moriago della Battaglia ha difficoltà di connessione a internet: il tema arriva anche a Rete 4

Nella puntata del programma di attualità e approfondimento “Fuori dal Coro”, condotta dal giornalista Mario Giordano, andata in onda lo scorso 3 novembre su Rete 4, un servizio è stato dedicato a Moriago della Battaglia.

L’argomento in questione riguardava il fatto che, nel 2020, e soprattutto in questo periodo di pandemia durante il quale sono incentivati il lavoro tramite smart working e la didattica a distanza per gli studenti, in un comune come tanti del nord Italia non ci sono ancora le condizioni per una connessione veloce a internet e il wifi è lento o, addirittura, non presente.

A tal proposito durante la trasmissione è stata riportata la testimonianza di Noemi Bressan che ha riferito di non riuscire a seguire una lezione on line poiché c’è difficoltà di collegamento quando ci sono più persone connesse nella stessa abitazione.

Anche Loris Rizzetto, come imprenditore, ha aggiunto che non si riescono a scaricare i file pesanti dalla posta elettronica e ha spiegato che molti cittadini hanno installato le piccole antenne a spese proprie nei tetti delle case ma, quando c’è brutto tempo o quando molti utenti sono on line contemporaneamente, il servizio si interrompe.

“Oggi internet è assolutamente un bene di prima necessità, considerata soprattutto la situazione in cui viviamo in questo momento” ha affermato il sindaco Giuseppe Tonello, intervistato ai microfoni di Mediaset.

Come il comune di Sernaglia (vedi articolo), anche Moriago rientra in un programma della regione Veneto del 2016 in accordo con il Mise per lo sviluppo della banda larga nel territorio nazionale di quelle aree cosiddette “bianche”, ossia prive di infrastrutture, approvato nel 2017.

La banda larga doveva essere attivata entro la fine del 2020 ma, a causa di ritardi burocratici, economici e per il Covid, non sono ancora iniziati i lavori.

Sulla base del cronoprogramma dei lavori previsto dal nuovo piano tecnico del ministero per lo sviluppo economico, la prossima scadenza per la conclusione degli stessi e i successivi collaudi nei comuni finanziati con fondi comunitari a Moriago è prevista nel 2023.

 

(Fonte: Antonella Callegaro © Qdpnews.it).
(Foto: “Fuori dal coro”).
#Qdpnews.it

Articoli correlati