Sernaglia e Moriago: 700 studenti alla settimana degli alberi, coinvolti gli istituti comprensivi di Farra di Soligo e Sernaglia, ma anche Cerletti e Casagrande

Nuovi ambientalisti crescono: 24 classi dell’ Istituto Comprensivo di Sernaglia e 7 classi dell’ Istituto Comprensivo di Farra di Soligo si sono collegate online durante la prima edizione della “Settimana degli alberi”, con una perfetta sinergia tra professori e studenti dell’Istituto Cerletti di Conegliano, dell’Istituto Casagrande di Pieve di Soligo, e le insegnanti ed alunni degli istituti comprensivi di Sernaglia della Battaglia e di Farra di Soligo.

Il tutto mentre le guide naturalistiche di Legambiente Sernaglia hanno organizzato ben 17  laboratori nelle classi, dimostrando che la natura appassiona ed emoziona.

Così sono stati oltre 700 i giovani coinvolti nell’operazione con i Comuni di Sernaglia della Battaglia e di Moriago della Battaglia hanno patrocinato l’iniziativa.

L’assessore all’Ambiente di Sernaglia Eleonora Antoniazzi e il sindaco di Moriago Giuseppe Tonello sono stati protagonisti di un vivace dibattito sull’ambiente: gli alunni hanno fatto numerose richieste e proposte dimostrando interesse per l’ambiente e ovviamente facendo felici gli operatori di Legambiente.

Nell’occasione sono state inoltre messe a dimora, temporaneamente in vasetto, 500 ghiande germinate di quercia e 200 aceri campestri.

I bambini se ne dovranno prendere cura fino alla festa degli alberi 2022 durante la quale, finalmente, potranno piantare le piantine in un’area già definita dal comune di Sernaglia della Battaglia.

(Foto: Legambiente).
#Qdpnews.it

Total
6
Shares
Articoli correlati