Renato Fontebasso, il nonno vigile di Volpago del Montello, da sette anni sempre presente per proteggere i piccoli studenti

I “nonni vigile” sono, da tempo, un valido aiuto per la Polizia locale, collaborando nella sorveglianza del verde pubblico e, soprattutto, davanti alle scuole (materne ed elementari), aiutando gli scolari ad attraversare le strade in piena sicurezza e spesso accompagnandoli nel loro tragitto sullo scuolabus.

Una sicurezza per i genitori che possono affidare alle loro mani i propri figli in tutta tranquillità. Tutti lo conoscono, spesso è una figura più conosciuta dello stesso sindaco di un Comune.

E chi non conosce, Renato Fontebasso, 74 anni originario di Nervesa della Battaglia, ora residente a Volpago del Montello, è il nonno vigile che presta servizio all’Istituto comprensivo di Volpago, da sette anni, non è mai mancato un giorno, che piova o nevichi.

Renato è spesso d’aiuto anche all’Amministrazione comunale, facendo segnalazioni per migliorare i servizi o situazioni non regolari o di potenziale pericolo per i cittadini. Un angelo custode sulle strade di Volpago, per tutti i bambini è Nonno Renato.

“Ho fatto per tanti anni il custode di Nervesa Moda Uomo – ci racconta Renato -. Quando sono andato in pensione mi sono proposto come nonno vigile ed eccomi qua. E’ un’attività che faccio con passione e che necessita sempre grande attenzione per prevenire le situazioni di pericolo. Salgo ogni giorno sul pulmino delle elementari, poi vado alle medie per controllare l’uscita dei ragazzi e salgono con loro sul bus. Mi dà gioia stare con loro, certo qualche volte sono un pochino irrequieti, è normale, ma sono sempre rispettosi”.

Ancora qualche giorno e finiscono le scuole, ma per l’infaticabile nonno vigile Renato non è quasi mai vacanza.

(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Total
27
Shares
Articoli correlati