Orsago, al via la Mostra di opere dell’arte contemporanea in memoria di Beppe Rigato, sarà aperta fino al 17 luglio

All’ultimo piano della biblioteca ospitata nell’area Pace di Orsago ha aperto ieri pomeriggio, sabato 25 giugno, e durerà fino al 17 luglio, una mostra  organizzata da Duilio Dal Fabbro della Gacma di Cappella Maggiore, in memoria di Beppe Rigato, il grande gallerista già direttore della casa d’aste Fidesarte di Mestre mancato nel 2006 alla vigilia di un evento importante nei maestosi Palazzi della Cultura, in particolare nel Museo dell’Ermitage, dove aveva inviato numerosi quadri.

Per ricordarlo Dal Fabbro ha allestito l’evento con alcune delle opere di artisti contemporanei italiani più importanti a livello nazionale e internazionale: spiccano quadri di Biasi, Vedova, Alviani, De Luigi, De Marco ed altri ancora.

“Personalmente non ho mai dimenticato Beppe Rigato, un grande amico che anche in questa occasione mi sono permesso di chiamare con un diminutivo: sono convinto che Lui, ovunque sia, se la ride compiaciuto – spiega Dal Fabbro -. Sono felice di questa mia personale per Beppe Rigato nella sua Orsago, che si svolge nelle nuove Sale Congressi della biblioteca comunale, esposizione sostenuta dal presidente Antonio Bottan del Circolo artistico ‘Francesco Pollesel’ di Orsago, con il patrocinio del Comune di Orsago, del sindaco Fabio Collot e dell’assessore della Cultura Marianna Salvador, che ringrazio per l’ospitalità”.

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Total
1
Shares
Articoli correlati