Fondazione Francesco Fabbri, il presidente Giustino Moro rassegna le dimissioni. Il Cda: “Da lui grande attenzione ai giovani e allo sviluppo locale”

Il presidente del consiglio di amministrazione della Fondazione Francesco Fabbri onlus, l’ingegner Giustino Moro, ha rassegnato oggi le proprie dimissioni con effetto immediato dalla sua carica e da quella di consigliere “per motivi strettamente personali”, come ha reso noto la fondazione.

Il Cda ha voluto ringraziare l’ingegner Moro per il grande impegno profuso durante gli anni del suo mandato, durante i quali la Fondazione si è distinta per i percorsi innovativi negli ambiti propri di questa realtà, con particolare attenzione ai temi della valorizzazione dei giovani, dell’innovazione culturale e dello sviluppo locale.

Inoltre, l’organo associativo ha espresso gratitudine per l’elevato contributo apportato in questi anni come presidente.

Il consiglio di amministrazione della Fondazione si riunirà nei prossimi giorni, secondo le procedure previste dallo statuto, al fine di formalizzare il passaggio di consegne ed eleggere un nuovo presidente.

“A Giustino Moro giunga il più sentito ringraziamento da parte del cda della Fondazione – spiegano dal gruppo – e un augurio per le attività che lo vedono coinvolto e che, siamo certi, affronterà come sempre con grande impegno e spirito di innovazione”.

“Mi unisco al pensiero del consiglio di amministrazione – ha affermato il sindaco di Pieve di Soligo, Stefano Soldan -, ringraziando l’ingegner Moro per il servizio svolto a favore della Fondazione Francesco Fabbri in questi anni. Ha fatto crescere sia la statura sia le iniziative culturali di cui la Fondazione ha saputo rendersi promotrice e sostenitrice. Credo che questo decennio e più di presidenza costituisca un’importante eredità a cui tutti dobbiamo guardare con attenzione e che rappresenti anche una salda base da cui la nuova presidenza dovrà prendere avvio”.

Anche Cristina Da Soller, sindaco di Cison di Valmarino e membro del cda, si è associata ai ringraziamenti del consiglio di amministrazione all’ingegner Moro per quanto ha fatto per la Fondazione.

(Foto: web).
#Qdpnews.it

Total
21
Shares
Articoli correlati