La comunità piange Edo Sisti, dirigente del Rugby Piave per oltre 30 anni. Il presidente: “Persona fondamentale per la nostra società”

La comunità di Pieve di Soligo è in lutto per la scomparsa di Edo Sisti, persona molto conosciuta in paese e storico dirigente del Rugby Piave 1985. Sisti è mancato all’affetto dei suoi cari all’età di 83 anni a causa di una malattia scoperta solamente qualche mese fa e che non gli ha lasciato scampo. 

L’uomo si è avvicinato al mondo del Rugby grazie alla passione del figlio Stefano che ha praticato questo sport per molto tempo, e innamorato dell’ambiente ha contribuito per quasi 30 anni aiutando le varie squadre e facendo lavoretti utili per la società. Sono in molti a ricordarlo come un uomo disponibile, gentile, e sempre disposto ad aiutare gli altri.

Prima del Covid aveva deciso a malincuore di prendersi un periodo di pausa, ma il suo amore e legame per la società è continuato: per questo motivo Sisti, seppur in maniera saltuaria, ha sempre continuato ad aiutare lo staff del Rugby Piave. Assieme a lui in tutti questi anni è sempre stata presente anche la moglie Sara.

La foto di copertina dell’articolo è stata scattata nel momento conviviale con la quale la società ha voluto omaggiarlo quando Sisti e la moglie hanno deciso di ridurre il proprio impegno nella società. “In questi lunghi anni sono passati dal campo diverse centinaia di ragazzi – si legge nella targa che il Rugby Piave aveva voluto donare alla coppia – decine di accompagnatori, vari dirigenti e presidenti, con voi sempre presenti. Grazie per tutto quello che avete fatto e continuate a fare per il Rugby Piave”.

“Io sono un presidente giovane – conferma Eros Moschetta – ma ho sempre visto Edo in questo ambiente. Prima di me so che ha collaborato con altri due presidenti e questo dimostra l’attaccamento che aveva per la nostra società. Sono molto vicino alla famiglia di Edo, alla moglie Sara e ai figli Stefano, Annamaria e Martina in questo momento così difficile”.

Il funerale di Edo avrà luogo mercoledì 10 agosto alle ore 16.00 nel Duomo di Pieve di Soligo. Al termine, si proseguirà per la cremazione. Non fiori; eventuali offerte saranno devolute direttamente tramite la famiglia per la ricerca.

(Foto: Rugby Piave 1985).
#Qdpnews.it

Total
1
Shares
Articoli correlati