Seduto su un secchio e con una bandiera in mezzo alla strada: ignoto ferma i veicoli e crea rallentamenti in via Crevada

Sventola una bandiera tricolore e si siede su un secchio giallo in mezzo alla strada: un gesto che ha destato in alcuni curiosità e in altri irritazione quello di un uomo che oggi venerdì, tra le 9 e 10, ha rallentato il traffico in via Crevada, tra Refrontolo e Pieve di Soligo.

L’uomo, immortalato e subito postato sui social, si è seduto su un secchio, posizionandosi davanti alle macchine per fermarle e sventolando una bandiera tricolore.

Sulle motivazioni del gesto, che vista la cronaca odierna fa pensare a una protesta, non ci sono ancora informazioni precise: ciò che appare dalle immagini finite online è che l’uomo abbia di tanto in tanto alternato le carreggiate, fermando alcuni veicoli da una parte e poi spostandosi in quella opposta.

Su via Crevada, estremamente trafficata nelle ore del mattino, si è velocemente formata una lunga coda e, anche se non è chiaro quanto l’uomo sia rimasto sulla strada, ci è voluta oltre un’ora perché il traffico ritornasse regolare.

Qualche colpo di clacson e qualche insulto dai finestrini dei veicoli incolonnati nelle vicinanze della presunta protesta: coloro che non avevano la visuale libera sulla scena, invece, già chiedevano lumi sui social network o segnalavano alla redazione possibili incidenti che per fortuna non si sono verificati.

Non risultano interventi delle forze dell’ordine. Intorno alle 10.30 il traffico ha ricominciato a fluire regolarmente e dell’ignoto si sono perse le tracce.

(Foto: Facebook).
#Qdpnews.it

Total
1K
Shares
Articoli correlati