Refrontolo, nuovo look per la palestra della scuola primaria “Tito Minniti” grazie all’avanzo di bilancio comunale e al contributo della Regione

L’amministrazione comunale di Refrontolo ha approvato l’intervento di rinnovamento della sala ginnica della scuola primaria Tito Minniti sfruttando il bando regionale per il sostegno finanziario a favore di opere di miglioria degli impianti sportivi, approvato dalla Giunta regionale a fine luglio.

L’intervento verrà quindi finanziato con una quota derivante dall’avanzo di bilancio comunale, pari a €19.933,99, e un importante contributo dalla Regione Veneto di €17.066,01.

Si tratta di una messa a nuovo dell’impianto sportivo con il rifacimento della pavimentazione, la tinteggiatura delle pareti e la sostituzione dei corpi illuminanti.

“Questo sarà solo un primo intervento, che proseguirà verso l’esterno con altri lavori di manutenzione per mantenere lo standard di qualità elevata che da sempre contraddistingue la scuola primaria di Refrontolo sia per le strutture sia per l’insegnamento” spiega l’assessore alla pubblica istruzione e all’associazionismo Matteo Corbanese.

“I lavori garantiranno una palestra rinnovata e sicura non solo ai bambini della scuola ma anche alle numerose associazioni che ne chiedono l’utilizzo”.

In queste settimane infatti, l’Amministrazione comunale di Refrontolo e l’Istituto comprensivo Giuseppe Toniolo di Pieve di Soligo stanno lavorando a una convenzione che permetta l’utilizzo delle strutture scolastiche anche ad associazioni esterne, in piena sicurezza sia per le scolaresche sia per gli utenti delle associazioni stesse. Servizio purtroppo temporaneamente sospeso durante l’ultimo anno scolastico a causa della pandemia in corso.

(Foto: Comune di Refrontolo)
#Qdpnews.it

Total
12
Shares
Articoli correlati