Refrontolo, promozione del territorio e dei suoi prodotti tipici: promosso un corso in accoglienza turistica con un contributo del Comune

L’obiettivo di promuovere il territorio da parte dell’amministrazione comunale di Refrontolo era già evidente da metà marzo, periodo in cui è nata l’iniziativa “Refrontolo una pausa di relax”, ovvero un’offerta variegata di esperienze turistiche, grazie alla creazione di una rete collaborativa interna, composta da associazioni, cittadini e attività ricettive (qui l’articolo).

Una finalità che il Comune intende perseguire, con l’intento di favorire tutte le iniziative legate alla promozione del territorio e dei suoi prodotti tipici, tanto da aver approvato la proposta giunta da una ditta di Valdobbiadene, ovvero un corso di accoglienza turistica indirizzato a operatori del settore, e non solo, dell’area di Refrontolo.

Un corso in partenza per il prossimo martedì 1° giugno, che comprende lezioni in lingua inglese e attività pratiche, allo scopo di offrire gli strumenti per il miglioramento delle abilità di accoglienza turistica: le lezioni proseguiranno poi nelle giornate dell’8, 15 e 22 giugno, per quanto riguarda la parte in inglese, mentre le uscite pratiche si concentreranno nei giorni del 3, 10, 17 e 24 giugno.

Una proposta, quella avanzata dall’azienda di Valdobbiadene, che è piaciuta all’amministrazione comunale tanto che, nel corso dell’ultima seduta di giunta comunale dello scorso 20 maggio, ha deciso di sostenere l’iniziativa in due direzioni, erogando un contributo economico e offrendo la disponibilità gratuita degli spazi.

La cifra offerta dall’amministrazione ammonta a 500 euro, mentre le lezioni potranno svolgersi nelle strutture comunali dell’area del Tempietto Spada, adatte all’iniziativa in termini di spazi e attrezzature, considerata la pandemia in corso.

Un’occasione, quindi, quella del corso dove, ancora una volta, il territorio locale sarà al centro di un percorso teorico-pratico, in vista del ritorno, a pieno regime, della presenza turistica.

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati