Refrontolo, tutto pronto per il Natale in piazza: domenica 19 dicembre tutte le associazioni unite in centro al paese


Manca poco meno di un mese a Natale e il Comune di Refrontolo si è già preparato ad accogliere le festività con una giornata, domenica 19 dicembre, dedicata a un mercatino, che andrà a coinvolgere tutte le associazioni del paese, mentre la consulta dei bambini si occuperà di indirizzare il ricavato dell’evento alla realtà giudicata più appropriata.

La scelta è ricaduta su Enpa Treviso, come ha riferito l’assessore Matteo Corbanese in sede consiliare.

La piazza che ospiterà l’iniziativa, la centralissima piazza Francesco Fabbri, riunirà le associazioni paesane, che saranno organizzate ognuna in un posto specifico, mentre nello spazio si potrà accedere soltanto esibendo il Green pass, “confidando nel fatto che la situazione pandemica non vada peggiorando”, come hanno osservato l’assessore Corbanese e il sindaco Mauro Canal.

Se da un lato la tradizionale recita scolastica organizzata all’interno della scuola elementare verrà abolita per motivi legati alla pandemia, i bimbi potranno mettere in scena una piccola esibizione in piazza, mentre Pro loco e Gruppo alpini si occuperanno dell’allestimento di un rinfresco e della cottura delle castagne.

La squadra del Palio delle botti, da parte sua, realizzerà un piccolo slalom sempre in piazza. Non mancheranno le letture animate, il lancio in aria dei palloncini (quest’anno biodegradabili) e l’arrivo di Babbo Natale con i dolciumi per i bimbi, il tutto condito da uno spettacolo realizzato dalla scuola di musica locale.

Un appuntamento per poter tornare a festeggiare assieme le festività natalizie, dopo che la pandemia dell’annata precedente aveva spazzato via ogni possibile forma di convivialità.

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Total
72
Shares
Articoli correlati