Refrontolo, tutto pronto per il Vax day di sabato in municipio. Il sindaco Canal: “Molti hanno chiesto informazioni, prevediamo un’affluenza notevole”

Come era già stato annunciato, domani sabato 27 novembre si terrà il “Vax day” nella sala consiliare del municipio di Refrontolo.

L’iniziativa, in accordo con l’azienda sanitaria Ulss 2 Marca trevigiana, è stata concepita per incentivare le vaccinazioni nei Comuni che registrano un volume di persone vaccinate inferiore rispetto alla percentuale media della provincia: nel caso di Refrontolo, il livello di vaccinati registrato si aggira sull’82% (vedi articolo).

Un tema che è stato ripreso anche in occasione del consiglio comunale tenutosi nella serata di ieri, giovedì 25 novembre: il sindaco Mauro Canal, infatti, ha dichiarato che il sentore è che ci sarà parecchia affluenza nella giornata di sabato.

Secondo quanto riferito dal primo cittadino, infatti, domani potranno accedere alle vaccinazioni anche i residenti dei Comuni limitrofi, per effettuare la prima, seconda o terza dose del vaccino contro il Covid-19; ma potranno sottoporsi anche all’antinfluenzale, senza
necessità di effettuare la prenotazione.

Per questo, domani saranno presenti in loco, per dare un supporto, i volontari della Protezione civile Ana di Refrontolo, mentre ai lati della scalinata di accesso alla sede municipale verranno installati due gazebo, in maniera tale da consentire alle persone, specialmente anziane, di poter attendere il proprio turno in uno spazio coperto e
riscaldato da stufe elettriche.

Un’altra stanza interna alla sede municipale, inoltre, verrà messa a disposizione per poter trascorrere il quarto d’ora di osservazione post vaccinazione.

“Speriamo che vada tutto bene” è stato il commento di Canal, il quale ha riferito che in questi giorni sono state parecchie le chiamate ricevute in Comune e nella farmacia del paese per avere delle informazioni sul Vax day, che si estenderà dalle 9 alle 12.30, con un eventuale prolungamento dell’orario di accesso a seconda di quello che sarà il numero di persone che si presenteranno per usufruire del servizio.

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Total
10
Shares
Articoli correlati