Fulmine manda in tilt gli impianti elettrici: famiglie evacuate da una palazzina di via Roma

Intorno alle ore 21 di questa sera, sabato 6 agosto, si è reso necessario l’intervento dei Vigili del fuoco di Vittorio Veneto in una palazzina di via Roma 4 a Revine Lago, interessata da un problema elettrico dovuto probabilmente ad un fulmine che si è abbattuto vicino all’edificio.

Insieme ai pompieri, giunti sul posto con due mezzi, sono intervenuti anche i Carabinieri della Stazione di Cison di Valmarino che, oltre ad effettuare i rilievi per comprendere la dinamica dell’accaduto, stanno regolando il traffico, che attualmente è a senso unico alternato.

Alcuni residenti sono scesi in strada preoccupati dalla situazione e dall’odore di bruciato che proviene dalla palazzina.

La famiglia di un appartamento al piano terra è stata evacuata e per il momento non potrà tornare in casa.

Ora si sta cercando di capire se ci sono le condizioni di sicurezza per far rientrare nei propri appartamenti gli altri condomini.

Da una prima ricostruzione dei fatti, il fulmine avrebbe fatto fatto andare in tilt i sistemi elettrici dell’edificio, in particolare una televisione, generando il fumo che ha portato all’evacuazione dei residenti.

(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Total
39
Shares
Articoli correlati