A San Pietro di Feletto la prima mostra d’arte virtuale dedicata all'”Universo femminile” di Stefano Cusumano

Scatti di donna e del suo universo psicologico: è questo il tema al centro della prima mostra d’arte virtuale, inaugurata lo scorso 25 novembre alla Galleria dell’Eremo di San Pietro di Feletto (disponibile sul sito www.galleriaeremo.it), proprio in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Una sfilata di immagini dove la fotografia dialoga con l’arte, per dare vita a un discorso più ampio: è questo l’obiettivo che da sempre si nasconde dietro all’obiettivo di Stefano Cusumano, palermitano di origine e trevigiano di adozione, che svolge la professione di medico neurologo e coltiva la passione per la fotografia, ereditata dal padre.

Stefano Cusumano è stato inoltre autore di diversi volumi fotografici realizzati su soggetti diversi, con un occhio di riguardo al tema dell’ambiente naturale.

L’obiettivo – spiegano dal Comune di San Pietro di Feletto – è quello di portare comodamente a casa nostra, come mai prima d’ora, un po’ di cultura artistica, senza dover arrendersi di fronte al disagio attuale“.

Una scelta che si sta diffondendo, per sfruttare le potenzialità offerte dal web in un periodo in cui il rispetto del distanziamento sociale è d’obbligo.

Un concetto di fotografia non fine a se stessa è quello riproposto da Cusumano, con immagini assimilabili ai ritratti psicologici delle donne, in grado di trasferire anche il disagio vissuto dalle stesse.

Le immagini, inoltre, sono state utilizzate per la realizzazione di un video promosso dall’amministrazione comunale, proprio per ricordare la giornata del 25 novembre, visibile sul sito della Galleria dell’Eremo.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Comune di San Pietro di Feletto).
#Qdpnews.it 

Articoli correlati