Dallo Stato un nuovo contributo per l’efficientamento energetico: 70 mila euro per il completamento della sostituzione dei punti luce

Il Comune di San Pietro di Feletto ha ricevuto un contributo statale pari a 70 mila euro in tema di efficientamento energetico: come ha spiegato il vicesindaco Loris Dalto durante l’ultimo consiglio comunale dello scorso 29 luglio, tale cifra servirà a completare la sostituzione dei punti luce sul territorio comunale, con altri a led.

Un tema che, visto il periodo corrente e tutte le problematiche connesse alla questione del caro energia, assume una certa rilevanza e il capitolo relativo all’efficientamento energetico ha così negli ultimi mesi ricevuto un’attenzione ancor maggiore rispetto a quella dedicata in passata, soprattutto per quanto riguarda le amministrazioni comunali.

Risparmio energetico raggiungibile grazie alle nuove tecnologie che, fortunatamente da tempo, erano già disponibili.

“Tale somma consentirà di procedere con un ulteriore stralcio (ne sono stati fatti tre) per l’installazione di lampade a led, a basso consumo, in sostituzione di quelle presenti, completando quindi un’operazione a cui da tempo stavamo lavorando – ha spiegato Loris Dalto – Devo dire che tutto ciò è un vero e proprio toccasana, visti gli incrementi di costo che ci sono in fatto di energia”.

“Gran parte dei punti luce comunali sono già stati trasformati in punti luce a led – ha proseguito – mentre per l’ultimo stralcio stiamo redigendo ora il progetto”.

“Siamo intervenuti a macchia di leopardo in tutte le frazioni del Comune e ora toccherà ai punti dove ancora manca la tecnologia a led – ha aggiunto – Daremo pertanto priorità ai luoghi dove ancora ci sono le lampade obsolete”.

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qpdnews.it

Total
5
Shares
Articoli correlati